Le ultime Previsioni meteo dell'inverno, relative alla fine di gennaio e febbraio 2016, ci rivelano che la stagione invernale avrà una battuta d’arresto e l’anticiclone si abbatterà sull’Italia portando temperature più alte e soprattutto tanta nebbia. Dal weekend del 23-24 gennaio osserveremo un cambiamento sostanziale e il gelo, che ha colpito lo Stivale nelle ultime settimane, sarà un lontano ricordo. Quando tornerà il freddo? Per adesso non si sa, anche se le previsioni ammettono che dalla seconda decade di febbraio una nuova ondata di gelo siberiano, con annessa neve, potrebbe ricomparire su molte regioni italiane.

Qual è la situazione per la fine di gennaio?

Meteo per la fine di gennaio 2016: clima anomalo tra nebbia e temperature alte

Le nuove previsioni del tempo, inerenti la prossima settimana dal 24 al 31 gennaio, annunciano l’arrivo di un anticiclone sub tropicale che invaderà l’Europa centro meridionale portando temperature quasi anomale. Queste ore, si riveleranno le ultime in cui freddo e temperature prossime allo 0 saranno presenti in Italia. Già da questo fine settimana le temperature inizieranno ad alzarsi al Nord e sulle regioni del versante tirrenico, mentre sul resto della penisola osserveremo solo pochi addensamenti nuvolosi. La settimana prossima, addirittura, le temperature potrebbero alzarsi di 10 gradi rispetto a quelle attuali, determinando una primavera anticipata e anomala.

Tutto ciò è causato dall’ anticiclone delle Azzorre che trasporterà correnti miti subtropicali verso l’Europa meridionale. Questa situazione irregolare, al momento, potrebbe durare sino a fine. Se da un lato le temperature saranno più gradevoli, dall’altro bisognerà fare i conti con la nebbia che si addenserà nelle pianure del Nord e in città.

Meteo febbraio 2016: tornerà il grande freddo?

Le previsioni meteo per il mese di febbraio potrebbero rimescolare tutto, ma solo dalla seconda decade. I primi dieci giorni di febbraio saranno contraddistinti da una situazione di stallo, simile a quella presente fino al 31 gennaio. Dal giorno 10, però, una massa di aria fredda dovrebbe riportare i valori nella media stagionale e non sono da escludere nuove ondate di maltempo con neve e temperature in picchiata.

Continuiamo a seguire gli aggiornamenti per conoscere tutti gli eventuali cambiamenti che ci saranno senz’altro. Per adesso prepariamoci ad una settimana mite e quasi primaverile.

Segui la pagina Previsioni Meteo
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!