La Sicilia è ancora protagonista di clamorosi incendi: è toccato ad Alimena in provincia di Palermo dove i Canadair sono tornati in volo. Le scorse settimane la situazione è stata più grave e Giuseppe Antoci, presidente del Parco dei Nebrodi ha fatto delle pesanti dichiarazioni. Cinquecento incendi sono troppi per alimentarsi in maniera naturale. Autore del fuoco sarebbe lacriminalità organizzatache utilizza degli atroci metodi come dare fuoco ai gatti che fuggendo bruciano tutto ciò che incontrano alimentando l'incendio in più punti, poi lo scirocco peggiora la situazione.

Lalegalità non piace a qualcuno

Da tempo Giuseppe Antociha dichiarato guerra alla mafia, mandando all'aria i loro loschi affari milionari. In passato la "mafia dei pascoli" prendeva in affittoi terreni del demanio, poi incassava i fondi europei guadagnando il 2.000%. In cinque anni sono stati stanziati 3 miliardi di euro. Ora non possono riscuotere nulla, quello che avevano preso in passato gli è stato tolto.

Quale vendetta migliore di bruciare ettari di vegetazione rigogliosa e trasformare la zona interra bruciata?E' stata praticata una violenza inaudita sulla natura e sui poveri animali. Il Parco dei Nebrodi nei processi si è costituito parte civile.

Un'atroce vendetta

L'essere umano non ha limiti, commette delle mostruosità esi fa fatica a credere che siano frutto della sua mente, eppure di fronte ad interessi economici è capace di tutto, come dare fuoco a dei gatti randagi cospargendoli di benzina, che spinti dal dolore cominciano a correre come torce mobili nel bosco, sperando di spegnere le fiamme che hanno addosso.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Ambiente

Nei movimenti repentini incendiano tutto ciò che incontrano causando un effetto domino. Lo scirocco poi conclude lo sporco lavoro alimentando il fuoco e facendo divampare delle alte fiamme che anche i vigili del fuoco fanno fatica a domare mettendo pure a rischiola loro vita. La città più colpita resta Palermo con case evacuate per l'enorme nube di fumo che si è alzata in cielo.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto