“Before the Flood” ovvero "Punto di non ritorno" è il nuovo documentario prodotto dall’attore americano Leonardo DiCaprio, impegnato da anni sul fronte ambientalista. Il film è diretto da Fisher Stevens e vede Martin Scorsese tra i produttori esecutivi. Il documentario sarà visibile sul National Geographic Channel fino al 6 novembre.

Tre anni di viaggio e di lavoro in cinque continenti sono serviti per realizzare questo documentario. Si parla dei ghiacciai in Groenlandia, delle foreste dell’isola di Sumatra e di ogni angolo di natura che racconta come sta cambiando il nostro pianeta e il clima.

I cambiamenti climaticihanno un grosso impatto sul pianeta, sul paesaggio, sulla natura e anche sull’uomo. DiCaprio racconta ciò che ormai è noto a tutto il mondo scientifico: stiamo alterando visibilmente lo stato della nostra Terra. E per farlo, si avvale di voci autorevoli quali quelle di Papa Francesco, Barack Obama, Elon Musk, conosciuto per aver creato la prima vettura sportiva elettrica, Sunita Narain, che chiede all’India di dare il suo contributo verso un futuro sostenibile per tutti.

L’intervista completa all’attore sarà pubblicata sul prossimo numero del National Geographic.

In anteprima, DiCaprio ha raccontato lo scopo del suo ultimo lavoro: informare sui rischi che questo cambiamento climatico comporta, far sapere che ognuno di noi è tenuto a fare la propria parte per salvare il pianeta. Solo utilizzando energie pulite e rinnovabili potremo andare incontro con sicurezza al punto di ritorno.

A pochi giorni dalle elezioni negli Stati Uniti d’America, DiCaprio puntualizza la necessità di votare leader che abbiano a cuore lo stato del pianeta e possano intervenire con soluzioni appropriate, persone che credano alle verità della scienza.

Proprio negli Stati Uniti sono sotto gli occhi di tutti i gravi danni che il cambiamento climatico ha portato alla natura e all’uomo negli ultimi decenni. Siamo ancora in tempo per cambiare e percorrere la giusta strada. Siamo ancora in tempo per affrontare il punto di non ritorno.

Segui la pagina Ambiente
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!