Cosa succederà in Italia dal punto di vista meteorologico a partire dal mese di dicembre 2016? Ricordiamo che questo è il mese in cui comincia ufficialmente l'inverno e in queste ore sono tantissimi coloro che si stanno chiedendo cosa dobbiamo aspettarci da questo ultimo mese dell'anno. Come sarà il tempo durante la settimana di Natale? Arriverà la vera grande ondata di freddo polare oppure no?

Meteo dicembre 2016 Italia: tutti gli aggiornamenti

Le ultimissime previsioni meteo per il mese di dicembre 2016 rivelano che gli amanti della stagione invernale saranno accontentati, visto che dovremo fare i conti con la prima vera ondata di freddo e gelo polare che imperverserà da Nord a Sud del nostro Paese.

Gli esperti, infatti, hanno annunciato subito che dovremo dimenticare il mese di dicembre decisamente mite dello scorso anno che ci ha accompagnato anche durante la settimana della festività natalizie: quest'anno lo scenario si presenta completamente diverso.

Nel dettaglio le previsioni rivelano che il nostro Paese sarà interessato da un clamoroso vertice polare artico che porterà con sè il freddo sulla stragrande maggioranza delle regioni del nostro Stivale: nel dettaglio quelle che saranno maggiormente colpite saranno le regioni dell'Italia del Nord, le quali dovranno fare i conti con temperature che spesse volte arriveranno sotto lo zero e inoltre si prevedono nevicate anche in pianura.

Ecco cosa succederà a Natale 2016: il meteo

Quando ci sarà la prima vera ondata di freddo polare? Le Previsioni meteo rivelano che un repentino cambiamento delle temperature dovrebbe aversi a partire dagli ultimi giorni del mese di novembre in concomitanza con l'inizio del mese di dicembre 2016. Questa in generale sarà la tendenza per buona parte del'ultimo mese di quest'anno e in più gli esperti fanno sapere che particolarmente rigida dovrebbe essere anche la settimana Natalizia: dal 21 al 26 dicembre, infatti, sarebbe prevista una nuova ondata di freddo artico che colpirà il nostro Paese e potrebbe rendere questo Natale indimenticabile per gli amanti della neve.