È stato scoperto in Mongolia e la notizia arriva proprio ieri, 7 dicembre 2017, ma si sta diffondendo soprattutto oggi: si tratta di un nuovo esemplare di dinosauro che ha caratteristiche davvero particolari. Sembra il brutto anatroccolo ma in realtà è metà volatile per la parte superiore del corpo e metà Velociraptor per quella inferiore. Dagli studi effettuati però risulta che sapeva camminare e nuotare ma non volare: si tratta di un dinosauro di un nuovo gruppo, quelli dei predatori-anfibi.

Il dinosauro-cigno, o meglio, dinosauro-brutto anatroccolo.

Una scoperta sensazionale [VIDEO]e anche molto particolare: in Mongolia sono stati ritrovati resti di una creatura bizzarra.

Di cosa si tratta? Di un vero e proprio dinosauro che visse ben 75 milioni di anni fa, come riporta il sito 'Ansa.it'. La cosa curiosa è soprattutto l'aspetto: la parte superiore del corpo è molto simile a quella di alcuni uccelli acquatici e sembra proprio quella di un cigno o più precisamente del brutto anatroccolo. Da metà busto in giù invece, il dinosauro ha le caratteristiche del Velociraptor, un predatore molto pericoloso. La scoperta è sensazionale: questo sarebbe il primo esemplare di un nuovo gruppo di dinosauri: quello dei predatori-anfibi. Il fossile precisamente è stato sottratto dal mercato nero ed è stato analizzato da Andrea Cau, che scrive sulla rivista 'Nature' ed è paleontologo del Museo 'Capellini' dell'Università di Bologna. Ma che caratteristiche ha di preciso questo dinosauro simile a un cigno?

I dettagli precisi: il fisico e le sue capacità

Innanzitutto si chiama 'Halszkaraptor escuilliei' e non sapeva volare ma sapeva camminare e nuotare grazie alle zampe anteriori che poteva usare come delle pinne.

Cau spiega all'Ansa: 'lo scheletro di questo esemplare tardo adolescente è molto ben conservato anche se in parte intrappolato nella roccia: il dinosauro viveva infatti in un ambiente semi-desertico dove le piogge monsoniche potevano trasformare le dune di sabbia in colate di cemento'. Anche Il sito 'romadailynews.it' riporta le altre parole di Cau: 'Sebbene Halszka sia unico per certe sue peculiari caratteristiche, molte parti del suo scheletro, come gli artigli killer e i denti aguzzi lo inquadrano nella specie dei dinosauri e in particolare nel genere del Velociraptor'. Insomma, questa nuova scoperta è sensazionale: questo dinosauro-cigno ha rivelato l'esistenza di un nuovo gruppo [VIDEO] di dinosauri, quello dei predatori-anfibi. #musei #scienza