Molti italiani hanno già messo da parte maglioni, ombrelli e impermeabili sperando nell’arrivo della bella stagione, ma saranno presto disillusi dalle recenti notizie sul meteo delle prossime giornate. Stando alle previsioni, infatti, le giornate di sole avranno durata breve per gran parte dell’Italia. Già da domani, primo maggio, arriverà su tutta la penisola il ciclone mediterraneo, provocato dall’unione della pressione atlantica e della pressione africana, entrambe molto basse, portando con se forti piogge e temperature decisamente più basse della media stagionale.

Pubblicità
Pubblicità

La prima regione che sarà colpita da tale ciclone sarà la Sardegna con forti perturbazioni e rischio di nubifragi sull’intera isola. Dopo qualche giorno, il maltempo di sposterà sulle regioni tirreniche del centro e del nord Italia, coinvolgendo infine l’intera penisola con le uniche eccezioni per la Basilicata e la Puglia.

Meteo, previsioni per il primo Maggio, allerta nubifragi in Sardegna

Stando alla previsioni del canale meteo iLMeteo, la festa dei lavoratori sarà inondata di pioggia anche nelle regioni Lazio, Marche, Umbria, Abruzzo, Piemonte e Toscana e verso sera anche su tutte le altre regioni del Nord Italia.

Pubblicità

Dal giorno dopo, 2 maggio, il tempo continuerà a peggiorare, con forti nubifragi soprattutto in Sardegna dove le piogge non smetteranno di cadere per cinque giorni consecutivi, cosa che accadrà comunque su tutto il resto dell’Italia tranne, appunto, per le regioni del settore ionico, ovvero Basilicata e Puglia. Il maltempo porterà anche un calo delle temperature con un crollo di oltre 10 gradi rispetto a questi giorni di sole che hanno permesso a molte famiglie, soprattutto al Sud, di godersi qualche giorno di mare. I valori termici saranno invece, nei prossimi giorni, più autunnali che primaverili.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Ambiente Previsioni Meteo

In arrivo cinque giorni di piogge, si salvano Puglia e Basilicata

Secondo Antonio Sanò, direttore del portale iLMeteo, e suo fondatore, infatti, le temperature si aggireranno intorno ai 15 gradi nel Lazio, 12 gradi nel Piemonte, 17 gradi in Lombardia e in Toscana. Ma le giornate di pioggia più intense si avranno tra giovedì e venerdì, 3 e 4 maggio. In queste giornate i nubifragi colpiranno quasi l’intera penisola e comunque oltre i tre quarti dell’Italia.

Solo durante il week end del 5 e del 6 Maggio il ciclone inizierà a diminuire di intensità portando le temperature ad alzarsi anche se non di molto. Il tempo, infatti, sarà ancora instabile per diversi giorni prima di tornare alle temperature odierne.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto