Se quella appena trascorsa è stata una settimana, dal punto di vista del meteo, piuttosto instabile, quella appena cominciata sarà invece decisamente migliore. Secondo quanto riferiscono gli esperti de Ilmeteo.it, infatti, la penisola italiana dovrebbe vivere una delle parentesi più calde di questa strana estate nelle prossime ore, per poi lasciare spazio nuovamente all'instabilità nei giorni finali della settimana, in particolare tra venerdì 24 e sabato 25 luglio. È prevista, dunque, una settimana di caldo intenso e temperature bollenti, ma anche violenti acquazzoni che potrebbero provocare anche qualche grandine in diverse zone del territorio italiano.

È tra martedì e giovedì che l'Italia dovrebbe vivere la fase più calda a causa dell'arrivo dell'anticiclone nord-africano che farà letteralmente schizzare in alto i termometri.

Le previsioni meteo per la settimana: bel tempo fino a giovedì

Le temperature, infatti, dovrebbero incrementarsi ulteriormente e toccare punte di 39 e 40 gradi in Sicilia e in Sardegna. Fino a 38 gradi in Puglia e un po' in tutto il Sud. Anche il Centro-Nord sarà colpito dall'ondata di caldo con temperature che potrebbero raggiungere i 36-37 gradi. Le uniche zone che potrebbero essere interessate dall'instabilità è l'area alpina, dove nelle ore più calde potrebbero verificarsi dei temporali. A partire da giovedì 23 luglio, invece, l'anticiclone potrebbe cominciare a perdere un po' della sua forza: sulle Alpi ci potrebbero essere temporali maggiormente diffusi che, nella notte successiva, potrebbero interessare anche le Prealpi, il Veneto e la Lombardia.

Cambio climatico e meteorologico a partire da venerdì 24 luglio

Come già detto in precedenza, però, il meteo potrebbe variare considerevolmente da venerdì 24 luglio. La Val Padana potrebbe essere colpita da temporali già nella mattinata di venerdì, con un ulteriore peggioramento delle condizioni nel pomeriggio che riguarderanno le Alpi, la Lombardia, ma anche Liguria, Emilia Romagna e il Triveneto, fino a raggiungere anche la zona centrale della penisola.

Nella notte tra venerdì e sabato, invece, i rovesci potrebbero aumentare anche di intensità al Nordest e sulla parte adriatica del Centro Italia, provocando in alcuni casi anche delle grandini.

Il meteo per il weekend

Nel weekend la situazione sarà migliore in alcune zone. Sabato assisteremo ancora a instabilità soprattutto sulle regioni delle Marche, Abruzzo e Molise, con la situazione che dovrebbe migliorare in serata.

Sole, invece, nelle altre zone della penisola anche se le temperature dovrebbero essere leggermente inferiori al Nord. Domenica, invece, il territorio settentrionale sarà colpito da una nuova ondata di temporali, mentre al Sud la situazione non dovrebbe essere molto diversa dalla giornata di sabato.

Segui la pagina Ambiente
Segui
Segui la pagina Previsioni Meteo
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!