Domenica 6 settembre un esemplare di balena è stato avvistato a largo di Palmi, centro balneare della costa tirrenica calabrese. Alcuni turisti hanno vistto il cetaceo di notevoli dimensioni nel tratto di mare ricompreso tra la Spiaggia della Marinella e Cala Leone.

Il gruppo di vacanzieri si trovava a bordo di un’imbarcazione per un’escursione mattutina lungo la cosiddetta Costa Viola, che si estende da Palmi fino al litorale reggino. Dopo qualche minuto, avvistata la balena, l’evento è stato ripreso con un cellulare e segnalato ad Antonio Magazzù, responsabile dell’escursione per un’attività digitale che si occupa di promuovere il turismo calabrese.

Non è la prima volta che le balene vengono avvistate lungo la Costa Viola

Questo avvistamento dell'esemplare di balena non sarebbe il primo lungo la Costa Viola. A riferirlo in esclusiva a Blasting News è Antonio Magazzù, esperto di mare, del territorio e fondatore di Calabria Dreamin, cioè di un'attività digitale specializzata anche nell'organizzazione di escursioni per turisti.

“Non è la prima volta che questo esemplare di cetaceo viene avvistato a largo della Costa Viola”, ha detto Magazzù. Nello stretto è provato il passaggio di balene e delfini. "Ma il lockdown ne ha accentuato la presenza. Prima queste specie marine erano di passaggio, mentre adesso sono stanziali”, ha proseguito.

Infatti, sono numerosi gli avvistamenti che si riferiscono a questa balena nei pressi della Costa Viola calabrese.

Le balene a Palmi potrebbero essere due

“Soprattutto Palmi sembrerebbe il luogo prescelto da questo particolare cetaceo”, spiega Antonio Magazzù, che racconta un altro episodio riferitogli pochi giorni prima da un amico. "Lui vive e lavora nei pressi di CapoSperone Resort, un complesso turistico costruito a picco sul mare.

Così mi ha detto di aver visto chiaramente da casa sua non solo una balena, bensì una coppia di questi cetacei. Tale avvistamento è avvenuto nel tratto di mare che si estende tra Cala di Rovaglioso e Trachina”.

Non solo: anche un pescatore avrebbe visto una coppia di balene a largo di Cala di Rovaglioso.

“Il pescatore si trovava su una roccia naturale che sporge in mare aperto e stava pescando con l’intento di prendere una cernia. Però, in quel momento è spuntata fuori una delle due balene. Allora, è presumibile che questi due esemplari di balena stanzino a largo della Costa Viola ormai da da diversi giorni”, commenta Antonio Magazzù.

Il luogo degli avvistamenti

“In questi giorni, le balene sono state avvistate spesso nei pressi di alcune località di Palmi, in Calabria. Nello specifico, a largo di Cala di Rovaglioso, Spiaggia della Marinella e Cala Leone”, afferma Antonio Magazzù. Il mare, infatti, in quel punto può raggiungere profondità notevoli.

“Ad esempio, a Cala di Rovaglioso si possono addirittura raggiungere i 200 metri.

Tra l'altro, gli avvistamenti che ho fatto personalmente sono avvenuti al mattino presto, ma non mancano testimonianze che li collocano al tramonto”, conclude l’esperto.

Segui la pagina Curiosità
Segui
Segui la pagina Calabria
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!