Il fenomeno dell'evasione in campo assicurativo è più diffuso di quanto si possa immaginare. Quasi 4 milioni di automobili circolano in Italia senza assicurazione: l’Ania ha comunicato infatti che le vetture incriminate nel 2014 sono state ben3,9 milioni, l’8,7%del totale dei veicoli su strada. Anche per combattere questo fenomeno si è pensato al tagliando elettronico, così da sostituire il controllo a campione delle Forze dell'Ordine con il controllo con mezzi elettronici. Il gruppo Direct Line, con il suo nuovo marchio per polizze online Ben, grazie alla diminuzione dei costi delle polizze dopo la dematerializzazione dei documenti ha deciso di offrire polizze più convenienti, una promozione per premi assicurativi meno cari.

Situazione evasione e controllo elettronico

Le percentuali di evasione assicurativa in italia sono del 13,5% al Sud, l’8,5% al Centro e il 6,2% al Nord, un reatodi cui pagano il prezzo gli assicurati onesti che devono sobbarcarsiil pagamento delFondo di Garanzia, creato proprio per il risarcimento dei dannicausati dacoloro chenon hanno assicurato il proprio veicolo.

La dematerializzazione del contrassegno, che partirà dal prossimo 18 ottobre,combatterà il fenomeno con il sistema della rilevazione delle targhe con i dispositivi elettroniciper far sì che si crei un controllo incrociato tra i vari dati a disposizione delle Forze di Polizia e degli enti motoristici e assicurativi. In un attimo si giungerà alla verifica della copertura assicurativa ed altre informazioni.

Offerta promozionale polizze Ben

Con la nuova normativache prevede ladematerializzazione dei servizi assicurativi,secondo quanto indicato nel Regolamento Ivass n. 9 del 19 maggio 2015, il gruppo Ben, che da anni ha il primato delle polizze realizzata esclusivamente via web (ricordiamo che è parte del gruppo Direct Line), hapensato adulteriori idee promozionali per la propria clientela.

Grazie all’aggiornamento telematico dei sistemi di controllo e alla dematerializzazione dei documenti assicurativiche comporta come vantaggio intrinseco la semplificazionedelle procedure e più trasparenza tra le parti, si risolve il problema delle false assicurazioni e gli automobilisti che diventeranno clienti Ben (ma anche chi già lo è)godranno di una diminuzione del costo delle polizze.

Meno frodi per le compagnie assicurative significameno costi,ecco perchéBen hala possibilità di offrirepolizze più convenienti:l’obiettivodel gruppoè proprio questo, la campagna promozionale in atto è partita a seguito a questa novità legislativa e i premi da pagare saranno meno cari.

Fare un preventivo on line è semplice, è sufficiente accedere con un pc al sito della Ben, inserire il numero di targa e credenziali assicurato e in un semplice clic, scegliendo le varie opzioni offerte, sarà possibileconoscere il premio assicurativo offerto per il proprio caso, semplice quindi fare un confronto con la propria compagnia assicurativa e la proposta di Ben.

Segui la nostra pagina Facebook!