Scene da film a Barletta, dove un 36enne è finito in ospedale dopo essere caduto dal secondo piano dello stabile dove vive l'amante. L'uomo si era recato, come sempre, nella casa della sua amata per consumare rapporti 'intimi' e amoreggiare un po' ma stavolta qualcosa è andato per il verso sbagliato. Il marito della donna è tornato a casa prima ed ha notato che la moglie si comportava in modo strano, insomma non sembrava molto contenta del suo ritorno anticipato. L'amante, intimorito, si è subito precipitato sul balcone ma la ringhiera non ha retto il suo peso e si è scardinata. Il 36enne è così caduto giù, procurandosi diverse fratture alle vertebre e alle gambe; non è comunque in pericolo di vita. 

E' costato caro, dunque, a un passionale amante di Barletta recarsi dalla sua amata.

Il marito di quest'ultima è rincasato prima ed ha sovvertito tutti i piani della coppia di amanti. Il 36enne, non appena ha sentito la voce del marito dell'amante, si è dato alla fuga, rifugiandosi sul balcone, ma è caduto giù. Diversi passanti hanno assistito alla scena ed hanno creduto che l'uomo caduto fosse un ladro. Altro che 'topo d'appartamento', l'uomo precipitato era un amante punito dalla sorte. Non si sa attualmente come ha reagito il marito tradito: possiamo ipotizzare che non si sia messo a ridere. Abbiamo poche informazioni anche riguardo all'amante e alla durata della relazione extraconiugale. E' probabile che il 36enne non sia così magro, visto che la ringhiera a cui si era appeso non è riuscita a reggere il suo peso. Una storia che avrebbe potuto avere un triste epilogo: bastava che l'amante battesse violentemente la testa. 

Questo episodio riapre la discussione sull'Italia dei tradimenti. Nel Belpaese si tradisce il partner, e anche molto, soprattutto al Nord.

I migliori video del giorno

Nel Mezzogiorno, invece, si cerca di evitare ogni tentazione. Statisticamente, dunque, si tradisce di più al Nord ma, come testimonia l'episodio avvenuto stamane, anche al Sud c'è un piccolo gruppo di fedifraghi. La città italiana dove si tradisce di più è Roma; seguono Milano e Torino.