Fino a 2 settimane fa c'era sovrabbondanza di difensori, oggi è emergenza. L'Inter ha urgente bisogno di centrali dopo la cessione di Silvestre e gli infortuni di Samuel e Chivu. Nulla di grave per entrambi, ma vista una carta d'identità pesante, Mazzarri vuole premunirsi ben consapevole che questi non saranno gli unici acciacchi della stagione. Per questo nell'arco di poche ore potrebbe chiudere per Rolando del Porto.

La trattativa è molto semplice.

Non perdere gli ultimi aggiornamenti Segui il Canale Inter

Dopo la vittoria dell'Europa League di qualche anno fa, il difensore costava come minimo 15 milioni di euro. Le richieste di grandi club respinte incrinarono i rapporti tra calciatore e società, tanto che alla fine fu messo fuori rosa.

Poi lo scorso anno il prestito al Napoli ha fatto precipitare tutto. Rolando ha giocato poco e male, non adattandosi alla difesa a tre, ed il suo cartellino ha perso di valore. Ora è tornato al Porto, ma la società non lo vuole più, tanto da far scendere il prezzo ad appena 3-4 milioni di euro. Ma l'Inter potrebbe persino riuscire a strappare la cessione in prestito, praticamente non pagando nulla all'infuori dell'ingaggio.

Ma oggi potrebbe essere un gran giorno per i tifosi nerazzurri visto che sta per arrivare anche Wallace. Ieri è arrivata la benedizione di Mourinho ("vada pure, siamo troppi" ha detto il tecnico del Chelsea), e così ora ci saranno le visite mediche e poi, tra oggi e domani, l'annuncio ufficiale. Ma il mercato nerazzurro non si conclude qui.

Serve un centrocampista, forse due, ed un nome è già quasi sicuro, quello di Wellington, per cui mancano soltanto alcuni dettagli burocratici per la firma.

I migliori video del giorno

Ma dopo la cessione di Kuzmanovic potrebbe arrivare anche Taider. Il Bologna chiede 10 milioni oppure 6 milioni più la comproprietà di Khrin, l'Inter ha risposto con 6 milioni più i prestiti di Mbaye e Duncan. Ad ogni modo le parti sono vicine.

Infine, se arrivassero anche i soldi di Thohir, dopo Ferragosto, negli ultimissimi giorni di mercato, probabilmente a campionato già iniziato, potrebbe arrivare anche un colpo in attacco. Il sogno è Osvaldo che però costa non meno di 15 milioni, ma potrebbe tornare anche Eto'o, in svendita dopo la rottura con l'Anzhi, il quale potrebbe anche arrivare gratis se decidesse di tagliarsi l'ingaggio. Ci vorrà un taglio netto però.