Calciomercato Roma 2013 sempre alle prese con un rebus di nome Pablo Daniel Osvaldo, uno degli elementi più discussi degli ultimi anni in casa Roma, per alcuni suoi atteggiamenti che non piacciono a società e tifosi e che sono anche costati l'esclusione alla Confederations Cup 2013 disputata in Brasile.



La sensazione è che la risoluzione del rapporto tra la Roma e il calciatore sia ormai vicina. ed è un vero peccato, perché l'italo-argentino era stato accolto benissimo dalla calda tifoseria capitolina.

Non perdere gli ultimi aggiornamenti Segui il Canale Serie A

Nel tempo, però, l'amore si è trasformato in una convivenza forzata e sofferta, culminata in una scritta offensiva comparsa sui muri dell'abitazione di Osvaldo che ha mandato su tutte le furie la sua attuale compagna.





Per la cronaca, Osvaldo ha molte richieste. L'accordo col Southampton era praticamente completato ma la destinazione non è gradita al calciatore. Più praticabile la pista Totthenam, con gli Spurs che avrebbero pronti 15 milioni di Euro (ma secondo le nostre informazioni sarebbero in realtà 18 milioni di euro). In Inghilterra l'affare è dato per concluso. La nostra sensazione è che Osvaldo abbia perso una grande occasione: quella di spopolare nella Capitale. Ma ormai è andata così.



Continua intanto la preparazione della squadra giallorossa agli ordini di mister Rudi Garcia, che ha sempre un orecchio sintonizzato sulle ultime news di Calciomercato Roma 2013. Tanti i giocatori rientrati dalle rispettive Nazionali: Daniele De Rossi, Florenzi, Osvaldo, Lamela, Strootman, Pjanic, Lobont, Bradley, Benatia, Torosidis.

I migliori video del giorno

L'ivoriano Gervinho arriverà invece dagli Usa con un giorno di ritardo.

I tempi della vibrante contestazione di Riscone di Brunico sono fortunatamente alle spalle e questo giova all'ambiente, che ora è però turbato da voci che riguardano anche la cessione di Lamela, forse in Inghilterra. Peccato, perché fino a questo momento il Calciomercato Roma 2013 era stato valutato in modo positivo da tutti gli osservatori, anche se la mancata partecipazione all'Europa League peserà parecchio anche quest'anno.