Mercato Inter 2013 ultime news - Agosto bollente in casa nerazzurra. Tra vicende societarie e un mercato che deve ancora decollare, è un susseguirsi di notizie e indiscrezioni. L'ultima riguarda Thohir, che pare sia atteso a Milano il 26 Agosto, subito dopo l'impegno casalingo dell'Inter contro il Genoa. Ovviamente da qui a quella data la trattativa proseguirà incessantemente, ma a portarla avanti saranno i rispettivi uffici legali di Moratti e di Thohir. Ci sono ancora dei nodi da risolvere, due in particolare: il primo fa riferimento a chi si accollerà gli attuali debiti dell'Inter ed il secondo riguarda l'assetto della futura governance della società nerazzurra.

Non perdere gli ultimi aggiornamenti Segui il Canale Inter

La stessa visita a Milano del fratello di Erick, Garibaldi, va letta proprio in quest'ottica: definire tutto il prima possibile. Una cosa è certa: quando Thohir arriverà a Milano significa che è giunto il momento di apporre le firme per il passaggio dell'Inter al magnate indonesiano (c.d.

signing, ossia l'impegno a concludere la trattativa) e qualche giorno dopo ci sarà il closing, ossia la chiusura vera e propria dell'affare.

Che Thohir possa effettivamente influenzare questo mercato estivo dell'Inter appare molto difficile. Più probabile, anzi certo, un suo intervento nel mercato di riparazione che si svolgerà il prossimo gennaio. Vicende societarie a parte, l'Inter cerca di concentrarsi anche sul mercato vero e proprio: da definire ci sono parecchie trattative così da regalare al tecnico Mazzarri una rosa quantomeno competitiva per lottare per le prime tre posizioni che consentirebbero al club nerazzurro di rientrare nell'Europa che conta.

Manca un esterno: e l'Inter si tuffa nuovamente su un vecchio pallino di Mazzarri: si tratta di Isla, esterno della Juventus che tuttavia pare disposta a cederlo solo dopo aver acquistato Zuniga dal Napoli.

I migliori video del giorno

L'alternativa rimane sempre Van der Wiel del Psg dato che per Basta dell'Udinese la trattativa pare essere tramontata definitivamente.

Per il centrocampo rimangono in piedi diverse soluzioni. Alle già note trattative con Taider (per cui rimane ancora sensibile la distanza sulla richiesta economica del Bologna e l'offerta dell'Inter) e Nainggolan (acquisto che per molti sarebbe legato all'arrivo a Milano di Thohir) e all'ipotesi Fernando del Porto, oggi è giunta la notizia che l'Anzhi (intento a ridurre i costi societari) avrebbe proposto all'Inter Lassana Diarra che tuttavia dovrebbe ridursi di molto il suo attuale ingaggio che ammonta a ben 4,5 milioni di euro.

Per l'attacco si complica l'affare Eto'o dopo le dichiarazioni d'amore rilasciate nella conferenza pre partita dal tecnico del Chelsea Mourinho. Per Osvaldo, invece, pare essere quasi fatta per una sua partenza al Southampton dove ad accoglierlo ci sarebbe il suo ex tecnico dell'Espanyol Pochettino.

Dunque ad un giorno dal primo incontro ufficiale della nuova stagione in cui l'Inter affronterà il Cittadella, c'è ancora da lavorare per la società milanese che cercherà in ogni modo di raggiungere gli ultimi obiettivi di mercato.