Ieri sera si è concluso il terzo turno dei preliminari della Champions League. Nelle 15 partite che si sono disputate non ci sono state sorprese. Se la sono vista brutta il Celtic che passa solo con l'1-0 contro l'Elfsborg, ed il Basilea che ha rischiato una clamorosa rimonta dallo 0-3 al 3-3, e per poco non si faceva eliminare. Ma alla fine tutte le big si sono qualificate.

Questo il quadro completo dei play-offs: vi partecipano 20 squadre, tra cui il Milan è l'unica italiana a prendere parte al sorteggio (ricordiamo che Juventus e Napoli sono già qualificate di diritto).

Non perdere gli ultimi aggiornamenti Segui il Canale Milan

Ciò che è certo è che, grazie ad un buon ranking Uefa, i rossoneri non potranno incontrare le altre teste di serie, ovvero Arsenal, Schalke 04, Lione e Zenit Sanpietroburgo. Secondo il regolamento il Milan, essendo nel percorso "piazzate", ovvero tra le squadre che si sono qualificate grazie al piazzamento in campionato e non per aver vinto lo scudetto, dovrà affrontare un'altra delle piazzate.

Il pericolo maggiore è rappresentato dal PSV Eindhoven, squadra storica che ha sempre partecipato alle coppe europee e che, pur essendosi indebolita con la partenza di Kevin Strootman, rimane comunque un'avversaria temibile. Ma attenzione anche al Fenerbahce, squadra magari non gloriosa ma con diversi giocatori di livello internazionale come Dirk Kuyt, Mehmet Topal, Moussa Sow, Bruno Alves, Raul Meireles, Milos Krasic e l'ex interista Emre Belozoglu. Non ci sono squadre materasso a questi livelli, ma sarebbe certamente più comodo incontrare il Metalist, anche se lo scorso anno ha ottenuto ottimi risultati in Europa League.

Difficili ma non impossibili anche Real Sociedad e Pacos de Ferreira. Pur non essendo due club con un buon passato internazionale, si tratta sempre di una squadra spagnola ed una portoghese, e ci sarà un motivo se sono arrivate così in alto nella scorsa stagione.

I migliori video del giorno

Nel gruppo dei campioni invece gli altri club che si sfideranno per avere accesso alla fase a gironi della Champions sono Basilea, Celtic, Steaua Bucarest, Viktoria Plzen, Dinamo Zagabria, Austria Vienna, Legia Varsavia, Maribor, Ludogorets e Shakhter Karagandy. I sorteggi avverranno venerdì mattina a Nyon.