Verona - Milan apre la prima giornata del nuovo campionato di Serie A. Per tutta l'estate il presidente Berlusconi ha ribadito che il suo Milan avrebbe dovuto giocare con le due punte ed il trequartista, ma dopo aver constatato che questo modulo non funziona, e visto che Honda non è arrivato, alla fine Allegri ha deciso di far esordire i suoi ragazzi con lo stesso modulo dello scorso anno, il 4-3-3.

Purtroppo per lui però, ci sono non pochi problemi di formazione.

Non perdere gli ultimi aggiornamenti Segui il Canale Serie A

De Jong, provato come regista e punto di riferimento per tutta l'estate, salterà l'esordio per una contusione al piede. Niente di grave, ma è meglio non rischiarlo in vista dell'importante sfida di Champions contro il PSV Eindhoven.

Mancherà anche Muntari che deve ancora scontare una squalifica dallo scorso campionato, e gli infortunati di lungo corso, ovvero Boateng, De Sciglio, Bonera, Saponara, Pazzini e Vergara. Dunque sin dalla prima giornata Allegri avrà gli uomini contati. Davanti ad Abbiati i quattro difensori saranno Abate, Mexes, Zapata e Constant, accanto a Montolivo prenderanno spazio a centrocampo Poli e Nocerino, mentre il ruolo di terza punta, insieme a Balotelli ed El Shaarawy, sarà affidato probabilmente a Niang, favorito su Robinho.

Ben altra aria tira in casa Verona dove Mandorlini dovrà fare a meno soltanto di Ragatzu e Agostini, ma ancora non può schierare il neo acquisto Cirigliano per un problema di transfert. Il modulo con il quale esordirà in Serie A l'Hellas dovrebbe essere il 3-5-2 che permette maggiore copertura visto che i centrocampisti esterni agiranno per gran parte della partita da difensori per coprire su Niang ed El Shaarawy.

I migliori video del giorno

Davanti a Mihaylov agiranno Maietta, Moras e Cacciatore; sugli esterni Martinho e Gomez, centralmente ci saranno Donati, Halfredsson e Jorginho, mentre davanti l'unico sicuro del posto è Luca Toni, e con ogni probabilità potrebbe essere supportato da Cacia. Dunque queste sono le probabili formazioni:

Hellas Verona (3-5-2): Mihajlov; Maietta, Moras, Cacciatore; Martinho, Jorginho, Donati, Halfredsson, Gomez; Cacia, Toni.

Milan (4-3-3): Abbiati; Abate, Mexes, Zapata, Constant; Montolivo, Poli, Nocerino; Niang, Balotelli, El Shaarawy.