Calciomercato Milan 2013 scosso dal ritorno di Kakà. Erano in molti a non credere all'ipotesi di un ritorno di Ricardo Kakà all'amato Milan. Nella notte tra domenica 1 e lunedì 2 settembre l'accordo è stato invece concluso e dunque i tifosi del diavolo rossonero potranno consolarsi dopo avere perso Boateng, volato in Bundesliga per accasarsi allo Shalke 04. Già alle ore 12:00 il popolare Kakà sarà a Linate e dovrà superare le visite medico-sportive di rito, per risultare abile e arruolato.



E' importante sottolineare che Kakà arriva a titolo gratuito, cioè in prestito. Il nodo da sciogliere era l'alto ingaggio percepito dal campione brasiliano, che tanto bene ha fatto in passato da queste parti. Secondo le nostre informazioni Kakà avrebbe dato il suo assenso a una robusta riduzione del suo ingaggio: da 10 milioni di Euro l'anno a 4 milioni di Euro. Non è un taglio di poco conto. Questa sua disponibilità ha creato le condizioni per il perfezionamento dell'operazione, che va a potenziare il reparto avanzato di una squadra che per la stagione 2013/2014 vuole primeggiare anche in ambito europeo.



Ricardo Izecson dos Santos Leite - questo il nome completo di Kakà - è alto 1,86 x 78 kg. Cominciò nelle giovanili del San Paolo. Con la maglia della nazionale verdeoro ha disputato cinque gare con la Under 20 realizzando una rete, cinque partite con la Under 23 realizzando quattro reti, ottantasette gare con la nazionale A realizzando ventinove reti. E' figlio di un'insegnante di matematica e di un ingegnere civile. Campione del mondo nel 2002 (Mondiali di Corea/Giappone) ha inoltre vinto due Confederations Cup (Germania 2005 e Sudafrica 2009). Nel 2007 ha conquistato anche il Pallone d'oro Fifa. Da notare che dopo il matrimonio con Caroline Celico ha acquistato anche la cittadinanza italiana. Questo particolare ha agevolato l'inserimento del nome di Kakà nel Calciomercato Milan 2013.