Il mercato sta per chiudersi, e l'Inter non ha più tempo: deve trovare l'esterno richiesto da Mazzarri. E probabilmente l'ha trovato. Si tratta di Marquinho della Roma. I motivi per prenderlo sono più di uno. Primo fra tutti: è un esterno di ruolo e non costa tanto. La sua valutazione è 4 milioni, ma siccome non rientra nei piani di Garcia potrebbe partire anche in prestito. Su di lui c'è la Juve a cui la Roma preferirebbe cederlo per farlo entrare nella trattativa per Quagliarella, ma il brasiliano preferisce l'Inter che gli garantirebbe il posto da titolare.

Non perdere gli ultimi aggiornamenti Segui il Canale Inter

L'alternativa è Antonelli, giocatore da sempre nel mirino nerazzurro e che però ogni anno viene rimandato. Stavolta potrebbe essere la volta buona, ed il Genoa che ha preso Antonini è pronto a lasciarlo.

La valutazione è alta, 10 milioni, ma può essere abbassata nelle ultime ore e, in seguito alla cessione di Alvaro Pereira, l'accordo potrebbe essere trovato.

Oltre all'ex Porto, per cui bastano 8 milioni per portarselo via, si studiano anche altre cessioni. Schelotto è ormai un giocatore del Sassuolo, Obi dovrebbe andare al Parma e Olsen al Brescia. Niente da fare invece per Iturbe, il Verona è stato più veloce ed ha chiuso con il Porto per il prestito con diritto di riscatto fissato a 8 milioni.

L'attacco infine sembra essere a posto così, ma se dovesse arrivare l'occasione, l'Inter non se la lascerà sfuggire. E l'occasione potrebbe essere Bergessio. Visto il traffico in attacco dovrebbe essere ceduto Belfodil, e così l'idea è di uno scambio di comproprietà con il Catania, con l'argentino che arriva all'Inter ed il francese che giocherà in questa stagione in Sicilia.

I migliori video del giorno