Impresa del Napoli di Benitez, che al suo esordio in Champions League, ha battuto i vice-campioni d'Europa del Borussia Dortmund.

Una gara a senso unico dove gli azzurri hanno mostrato un maggior possesso palla e chiarissime azioni da goal. Nulla ha potuto fare la squadra tedesca e il risultato a favore dei partenopei per 2-1 risulta addirittura essere stretto alla squadra campana, per la grande mole di gioco sviluppata e le occasioni da rete prodotte.

Mattatore dell'incontro è stato Gonzalo Higuain, autore della rete del vantaggio azzurro, con un abile colpo di testa, su cross di Lorenzo Insigne, al 29' del primo tempo.

Non perdere gli ultimi aggiornamenti Segui il Canale SSC Napoli

Non soltanto l'attaccante argentino, ma anche lo stesso Insigne è stato un altro grande protagonista della serata del San Paolo, regalando giocate di pura classe, e una rete su calcio di punizione degna del miglior Maradona.Un goal da ricordare e da custodire nella memoria, di tutti i tifosi napoletani.Realizzato al 66'.

Il Borussia D. innervositosi per lo strapotere azzurro,non ha mai tentato una vera reazione,anzi i nervi a fior di pelle dei tedeschi,hanno costretto l'arbitro Proença, ad espellere, il tecnico tedesco  Klopp, reo di aver inveito contro il quarto uomo, in occasione della prima rete del Napoli, per non aver fatto rientrare subito sul terreno di gioco un loro difensore, uscito momentaneamente dal campo, per infortunio.

Ad  acuire il tutto, ci si metteva anche l'espulsione comminata dall'arbitro portoghese, nei confronti del portiere tedesco  Weidenfeller, che parava con le mani, fuori dall'area di rigore, un tentativo di tiro di Higuain.

Gara, quindi stregata per gli uomini di Klopp, che hanno avuto anche la sfortuna di trovarsi difronte un Napoli in serata monstre.

La rete del 2-1 dei tedeschi realizzata, grazie ad un'autorete di Zuniga, fissava il risultato.

I migliori video del giorno

Ma già si era giunti al 90mo minuto.

Rafa Benitez, tecnico del Napoli, ha rilasciato alcune importanti dichiarazioni. al termine della gara vinta contro il Borussia Dortmund. Dichiarazioni rese al sito ufficiale del Calcio Napoli. Ecco quanto evidenziato: "Vittoria meritata, abbiamo preparato benissimo la partita.Sono molto soddisfatto perché abbiamo fatto in campo tutto ciò che avevamo preparato in settimana. Siamo stati attenti in fase difensiva ed abbiamo colpito col possesso palla. Loro sono molto temibili in velocità e nelle ripartenze e noi siamo riusciti a fermarli per poi creare tante occasioni da gol. Giocare in questo modo con la squadra vice campione d'Europa mi rende positivo e soddisfatto ma sappiamo anche che dobbiamo ancora lavorare per migliorare. I ragazzi hanno fiducia, sono contenti di esprimersi in questo modulo e se proseguiamo così certamente saremo ancora più competitivo tra un paio di mesi. Adesso bisogna gestire il grande entusiasmo dei tifosi e dell'ambiente, ne siamo consapevoli.

Perciò ci godiamo questa serata e poi torneremo subito ad allenarci per il match di Milano".

Ecco di seguito il tabellino della gara:

Napoli (4-2-3-1): Reina; Maggio, Albiol, Britos, Zuniga; Inler, Behrami; Callejón, Hamsik (91' Mesto), Insigne (71' Mertens); Higuain (71' Pandev). All.: Benitez

Borussia Dortmund (4-2-3-1): Weidenfeller, Großkreutz, Subotic, Hummels (45' Aubameyang), Schmelzer, Bender, Sahin, Blaszczykowski (45' Langerak), Mkhitaryan (71' Hofmann ), Reus, Lewandowski. All.: Klopp

Arbitro: Proença (POR)

Marcatori: 29' Higuain, 66 Insigne (N), 88' Zuniga (Aut.)

Ammoniti: Schmelzer (B), Behrami, Britos (N)

Espulsi: Weidenfeller (B)