Undici "nazionali", di cui tre rimasti in panchina, per un totale di 582 minuti complessivi di utilizzo. Questo il bilancio finale dei giocatori dell'Inter impiegati con le rispettive Nazionali negli ultimi giorni, come riportato nel dettaglio dal sito ufficiale di F.C. Internazionale. A secco ancora una volta Andrea Ranocchia, che è rimasto a guardare i suoi compagni sia contro la Bulgaria sia contro la Repubblica Ceca; stesso discorso per Alvaro Pereira con l'Uruguay e per Ricky Alvarez con l'Argentina.

Non perdere gli ultimi aggiornamenti Segui il Canale Inter

Tra gli otto elementi scesi in campo, hanno messo più minuti nelle gambe Samir Handanovic (90' nel vittorioso match della sua Slovenia per 1-0 contro Cipro), Yuto Nagatomo (90' nel successo per 3-1 del Giappone sul Ghana), Fredy Guarin (90' nella sfida tra Uruguay e Colombia, persa da quest'ultima per 2-0) e Hugo Campagnaro (90' nel trionfo della sua Argentina per 5-2 nei confronti del Paraguay).

L'algerino Saphir Taider è sceso in campo per 88' nel match tra Algeria e Mali, vinto dai padroni di casa per 1-0, mentre l'argentino Rodrigo Palacio è stato impiegato per 65' così come Patrick Olsen (quest'ultimo nella sfida Under 21 tra Slovenia e Danimarca). Solo tre minuti a disposizione per Ishak Belfodil in Algeria-Mali 1-0.

Questa dunque la situazione che si presenta sotto gli occhi di Walter Mazzarri, che dovrà valutare attentamente le condizioni fisiche dei propri giocatori in vista del derby d'Italia con la Juventus, in programma sabato pomeriggio alle ore 18.