La seconda giornata di campionato ci ha regalato un altro weekend di calcio: sono state le cosiddette "grandi" a suonare la carica e ad imporre la propria forza con vittorie altisonanti e prestazioni convincenti. Tantissime reti segnate, alcune di pregevole fattura. Hanno segnato gli uomini più attesi: Mario Gomez, Ljajic, Higuain, Balotelli, Tevez, Palacio, Gilardino, fra gli altri. Qualche preoccupazione l'hanno fornita alcune prestazioni disastrose di un buon numero di portieri: Rosati, Curci, Da Costa, Perin, Buffon.

Non perdere gli ultimi aggiornamenti Segui il Canale Juventus

Juventus: dopo aver espugnato Marassi (sponda Samp) ha sfoggiato una prestazione eccellente. Nulla ha potuto la Lazio contro gli straripanti bianconeri: (4-1), un poker che replica quello di Supercoppa.

Vidal, Pogba e Tevez immensi in una squadra fortissima. Un difetto? Buffon è sembrato dar ragione a Beckenbauer. Troppe respinte. Deve migliorare.

Napoli: vittoria schiacciante a Chievo, un campo che è stato sempre ostico. Sorprende la facilità con cui gli uomini del neotecnico Benitez hanno surclassato la squadra di casa (2-4). Un'altra grande prestazione di Marek Hamšík (doppietta) e prima rete in campionato del "Pipita" Higuain. Gli azzurri sembrano un rullo compressore, candidati sicuri allo scudetto.

Fiorentina: show della squadra di Montella che a Marassi ha confermato tutta la sua forza asfaltando un disastroso Genoa (2-5). Che bello vedere Pepito Rossi segnare con continuità. Da segnalare anche le prime reti del bomber Mario Gomez (doppietta).

Inter: i nerazzurri volano.Sorprendente la crescita costante della squadra, la sua compattezza.

I migliori video del giorno

Si vede la mano di Mazzarri. Eccellenti prestazioni di alcuni giocatori migliorati tantissimo rispetto alla passata stagione (Ricky Alvarez, Nagatomo) e conferma del talentuoso Rodrigo Palacio, sempre decisive le sue prestazioni.

Roma: un secondo tempo grandioso ha permesso ai giallorossi di aver ragione su di un quadrato Verona (3-0). Un'altra bella prova di De Rossi che ha recuperato condizione, voglia e motivazioni. Grandissimo goal di Pjanic. Che classe! Peccato per la squalificata curva sud che ha perso un grande spettacolo.

Milan: trascinata da un ottimo Balotelli, la squadra di Allegri ha cancellato la figuraccia di Verona con una bella prestazione contro un Cagliari sempre pericoloso (3-1). L'arrivo di Kakà incuriosisce. Sarà l'uomo giusto al posto giusto?

Da segnalare infine il pronto riscatto di: Atalanta, 2-0 al Torino; Udinese,3-1 al Parma e Livorno,4-1 in trasferta al Sassuolo. Un solo pareggio: 2-2 tra Bologna e Samp.

Nel prossimo turno (14-15 settembre), dopo la pausa per gli impegni della Nazionale, da segnalare il derby di Genova ed Inter-Juve; partite spesso belle ma sempre combattute.