Pareggio rocambolesco e spettacolare quello fra Cagliari-Sampdoria, gara valida come anticipo della quarta giornata del campionato di Serie A. Il Cagliari per oltre un'ora ha comandato abbastanza agevolmente il match e si era portato in vantaggio al 24' del primo tempo, grazie ad una rete di Ekdal, che ha sfruttato abilmente una bella giocata di Pinilla. Una fulminea triangolazione, che ha fruttato la rete dell'1-0 per i sardi.

La Sampdoria, tuttavia, subita la rete ha cercato di redimersi e di costruire delle azioni da rete degne di tal nome.

Non perdere gli ultimi aggiornamenti Segui il Canale Serie A

Ma la porta del portiere sardo Agazzi non subiva scossoni in tal senso.

Fino al fatidico minuto 88, allorquando Gabbiadini riusciva a mettere dentro la palla del pareggio.Grazie ad una notevole papera di Agazzi.

Tutto finito? Nemmeno per sogno. Al 91' il cagliaritano Conti realizzava su calcio di punizione la rete del 2-1 per i sardi, che avrebbe in un certo senso ridato ciò che il Cagliari si era guadagnato per più di un' ora. Ma incredibile a dirsi, la Sampdoria al 93' ancora con Gabbiadini  trovava la rete del definitivo 2-2.

Una gara, quindi con un finale al cardiopalma.

Questo pareggio, fa si che i sardi si portino a quota 5 punti, in classifica, mentre i liguri al loro secondo pareggio consecutivo in trasferta si portano a quota 2 punti.

Diego Lopez, tecnico del Cagliari, ha rilasciato, alcune importanti dichiarazioni, ai microfoni di Sky Sport, dopo il pareggio ottenuto contro la Sampdoria. Ecco quanto evidenziato: "È stata una gara giocata molto bene da parte nostra, soprattutto nel primo tempo.

I migliori video del giorno

Nella ripresa gli avversari sono venuti fuori, è difficile commentare in quanto oggi la Samp ha pareggiato nel finale. Questo è il calcio, ora dobbiamo pensare subito alla gara di mercoledì prossimo.Siamo stati bravi, però la rimonta deve servirci per maturare esperienza per il futuro".

Ecco il tabellino della gara:

Cagliari (4-3-1-2): Agazzi, Perico, Rossettini, Astori, Murru; Ekdal, Conti, Nainggolan; Cossu (67' Ibraimi); Sau (71' st Ibarbo), Pinilla. A disposizione: Avramov, Ariaudo, Dessena, Eriksson, Nenè. All.: Lopez.

Sampdoria (3-5-2): Da Costa, Gastaldello, Palombo, Costa; De Silvestri, Bjarnason (46' Sansone), Kristicic, Obiang, Gavazzi (72' Barilla'); Wszolek (55' st Pozzi), Gabbiadini. A disposizione: Fiorillo, Mustafi, Salomon, Gentsoglu, Soriano, Regini, Rodriguez, Renan, Petagna). All.: Rossi.

Arbitro: Di Bello

Marcatori: Ekdal (C), Gabbiadini (S), Conti (C)

Ammoniti: Conti, Ekdal (C), Wszolek, Obiang, Gastaldello, Rossettini (S)