Calciomercato Juventus: Pogba è un piccolo nodo da portare al pettine per la gestione Agnelli. Il giovane centrocampista francese potrebbe essere un piccolo grattacapo per il rinnovo contrattuale per Conte e i suoi dirigenti. Molti si chiedono se a fine contratto andrà via o rinnoverà.

Juventus e Pogba: la sfida contrattuale inizia. C'è di mezzo Mino Raiola, quindi si sa, la trattativa non sarà delle più semplici per i dirigenti bianconeri. Quando il manager di Balotelli e Ibrahimovic è alle spalle in una trattativa, c'è sempre da sborsare buoni soldi.

Non perdere gli ultimi aggiornamenti Segui il Canale Juventus

Abilissimo infatti nel monetizzare il massimo dai suoi clienti, Raiola sta già parlando di cifre molto alte per il suo giovane pupillo Pogba. Il contratto del francese è fissato fino al 2016 e prevede un costo annuale di circa 1 milione di euro, ma le prestazioni del calciatore di quest'inizio stagione potrebbero valere molto di più.

La Juventus ha pensato di raddoppiare il valore, se non di più arrivando fino a 2 milioni e mezzo, ma Raiola ha in mente di peggio. Qualcuno vocifera che l'agente voglia richiedere addirittura 4 milioni annui alla società bianconera.

Pogba, parte o resta? Alle condizioni proposte da Raiola la Juventus non potrà non far partire Pogba, avviando un calciomercato soprattutto sul versante europeo, dato che i club inglesi sarebbero estremamente interessati all'acquisto. Tuttavia se il calciatore trovasse il suo giusto spazio tra questa stagione e la prossima, potrebbe accordarsi con la Juventus per una cifra intorno ai 3 milioni annuali fino al 2017/18.