In settimana si è tanto parlato della panchina di Petkovic, l'allenatore di Sarajevo non sarebbe in bilico soprattutto per il suo presidente Claudio Lotito che in settimana ha dichiarato: "Petkovic è il nostro allenatore e nessuno l'ha messo in discussione".

Quindi il numero uno biancoceleste sembra intenzionato a continuare con lui. La Lazio proviene da una sconfitta contro il Genoa nella scorsa giornata di campionato, e da una vittoria molto sofferta contro l'Apollon – Limassol nella gara di giovedì in Europa League.

Non perdere gli ultimi aggiornamenti Segui il Canale Serie A

Una buona prestazione oggi permetterebbe di risollevare l'umore della società e dei tifosi.

Parma e Lazio hanno sempre dimostrato un grande equilibrio anche nelle partite precedenti.

Le statistiche parlano chiaro: tre pari e un successo per parte. L'anno scorso la partita finì 0 a 0 in una gara che si giocò in un pomeriggio di Aprile, e che non favorì le condizioni del campo.

L'anno prima invece finì 3 a 1 per i padroni di casa dove andarono in gol Mariga e Floccari. L'ultimo successo dei biancocelesti risale al 14 febbraio 2010, San Valentino sorrise alla Lazio. Gol di Stendardo e Zarate dopo una lunghissima crisi che aveva portato fuori rosa Ledesma, e che aveva visto insediarsi sulla panchina della Lazio Reja.

Sorpresa per i tifosi del Parma che oggi sul terreno del Tardini potranno rivedere Paletta che ritorna da un infortunio che l'ha tenuto lontano dal campo per lunghi tre mesi. A centrocampo Donadoni dovrà rinunciare a Gargano perché convocato in nazionale e quindi avrà diverse alternative.

I migliori video del giorno

Acquah e Valdes sono i due al ballottaggio per sostituire l'uruguaiano. Si ha anche un altro ballottaggio tra Rosi e Biabiany per un posto sulla fascia destra che vede il romano favorito sul francese che ha in questa settimana ha fatto due allenamenti su cinque.

Per Petkovic invece non ci sono belle notizie. Ieri, durante l'ultimo allenamento di rifinitura, Ederson ha rimediato un infortunio alla coscia destra e quindi sarà costretto a saltare la sfida di oggi contro il Parma. Recuperano Biglia, Radu e Konko. Chi non ci sarà come Gargano sarà Gonzales partito per rispondere alla convocazione del c.t. della nazionale uruguaiana. Indisponibili Biava, Lulic e Dias. Ciani è squalificato e la novità è Guerrieri come terzo portiere.

Probabili formazioni. Parma (3-5-2) Mirante tra i pali. In difesa Mendes, Lucarelli e Gobbi. A centrocampo Cassani, Rosi, Acquah, Marchionni e Parolo. In attacco Cassano appoggerà Amauri. Lazio (4-3-3) Marchetti tra i pali. In difesa Konko, Novaretti, Cana e Radu. A centrocampo Onazi, Ledesma e Hernanes. In attacco Candreva, Klose e Keita.