Il derby Inter-Milan di fine anno, partitissima dall'esito più che mai incerto, si giocherà con calcio d'inizio programmato alle 20:45 il 22 dicembre: si tratta di un posticipo della domenica relativo al capitolo numero 17 del romanzo Serie A 2013-2014.



Da notare che è prevista la diretta tv sui canali Sky e Mediaset Premium. Milan in piena crisi e quindi a caccia dell'exploit indispensabile per risalire la china in graduatoria. Inter che sembra un personaggio in cerca d'autore, dato che malgrado l'arrivo in società di Thoihr la squadra non decolla affatto, pur vantando delle potenzialità enormi, che non possono certo essere sottovalutate.

Pubblicità
Pubblicità



I possibili schieramenti del derby di Milano

Inter (3-5-1-1): Handanovic; Juan Jesus, Rolando, Ranocchia; Jonathan, Cambiasso, Kovacic, Taider (?), Nagatomo; Guarin e Palacio.



Milan (4-3-1-2): Abbiati; Constant, Bonera, Zapata, De Sciglio; De Jong, Poli, Muntari; Kakà; Balotelli e forse Matri.

La nostra interpretazione

Nerazzurri con molti problemini di organico, dato che saranno orfani di elementi come il principe Milito e il romeno Chivu, ma anche di "The Wall" Samuel e Alvarez. Mazzarri si affiderà verosimilmente a Rolando, in buona forma. Se Sparta piange, Atene non ride: Abate è in forte dubbio nel Milan sferzato dalle recenti parole di Silvio Berlusconi, ancora out il nazionale El Shaarawi - il Faraone non ha ancora recuperato - come pure Emanuelson. Montolivo - un pallino di Max Allegri - è invece squalificato.

Tutte le speranze milaniste sono quindi affidate al tandem Balotelli-Kakà, il nuovo e il vecchio, stesso linguaggio raffinato calcisticamente parlando.

Pubblicità

Basteranno per fare di nuovo grande questo Milan ancora molto dietro in classifica? Dobbiamo rilevare che l'aria natalizia potrebbe consigliare il pari... per tirare a campare senza traumi e polemiche.

Quest'anno Allegri ha davvero rischiato di non mangiare il panettone, ma a ben guardare il buon punto colto contro una Roma lanciatissima ha ridato fiducia all'ambiente che era un po' depresso...

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto