Honda al Milan, ancora qualche giornoed esattamente il 4 gennaio prossimo il forte centrocampistagiapponese approderà a Milanello per iniziare la sua avventura con irossoneri. Proveniente dal Cska Mosca, il giocatore in realtà lafirma sul contratto l'aveva già posta lo scorso mese di agosto, masi dovrà aspettare gennaio per vederlo all'opera nel campionatoitaliano in quanto la trattativa tra Milan e Cska Mosca nata nellasessione di mercato estiva ha visto i due club scontrarsi sul prezzodel cartellino e nell'impossibilità di trovare un accordo chesoddisfacesse entrambi, il Milan ha deciso di aspettare la scadenzadel contratto di Honda per prendere il giocatore nipponico aparametro zero.

Ma Honda si rivelerà un affare? Incampo staremo a vedere, la qualità ci sono, l'esperienzainternazionale anche, peccato che Honda avendo già giocato in questastagione gare di Champions League, non potrà essere utile alla causarossonera il prossimo febbraio contro i temibili spagnolidell'Atletico Madrid di Simeone, mentre in campionato dovrebbeesordire il 12 gennaio nella gara che il Milan giocherà contro ilSassuolo.

Altra storia fuori dal campo dove paredi capire che economicamente, tra businness nel Sol Levante legato almerchandising e sponsorizzazioni varie, Honda, che ha firmato uncontratto che lo legherà ai rossoneri fino al 30 giugno 2017 peruna cifra di circa 2,75 milioni di euro a stagione e riceverà lamaglia numero 10, dovrebbe garantire al Milan un ritorno economico dialmeno 10 milioni di euro annui.

Quindi l'affare economico è sicuro,per quello sportivo non rimane che attendere qualche mese e lo scopriremo.