Ormai ci siamo, tra meno di 12 ore la Juventus scenderà in campo con un solo obiettivo: guadagnare il pass per gli ottavi di finale di Champions League dopo essersi complicata la vita da sola in virtù dei tre pareggi ottenuti nelle prime quattro giornate, prima della vittoria contro il Copenhagen.



Benché non sia impossibile, l'impresa resta comunque difficile, per diversi motivi. Il primo è rappresentato dall'aspetto ambientale, il 'Turk Telekom Arena' metterà stasera il suo abito migliore per spingere il Galatasaray verso la vittoria e la qualificazione.

Il secondo va ricercato nei precedenti delle italiane in quel di Istanbul: nelle ultime nove gare contro il giallorossi di Turchia, infatti, le compagini nostrane non sono mai riuscite a vincere, conquistando appena 3 pareggi e uscendo sconfitte per ben 6 volte.



I bianconeri, però, hanno due risultati su tre per passare il turno. Un atteggiamento troppo guardingo potrebbe rivelarsi un'arma a doppio taglio, ma la strategia di Antonio Conte non sarà certo quella di un assalto all'arma bianca. Il tecnico bianconero potrà contare su diversi uomini chiave riposati e tirati a lucido in vista della gara di stasera: Llorente e Tevez su tutti, ma anche l'esplosività di Asamoah e Lichtsteiner sulle fasce.

Dal punto di vista della formazione, Antonio Conte dovrebbe schierare i suoi con un 3-5-2: Buffon; Barzagli, Bonucci, Chiellini; Lichtsteiner, Vidal, Pogba, Marchisio, Asamoah; Tevez, Llorente. Roberto Mancini scioglierà solo all'ultimo il dubbio Sneijder, mentre è sicuro l'impiego dal primo minuto di Muslera.



La diretta di Galatasaray-Juventus (fischio d'inizio alle 20.45) sarà affidata a Sky Sport 1 e a Mediaset Premium Calcio, mentre per quanto riguarda lo streaming ci si può affidare ai 'classici' Sky Go e Premium Play.

Per quanto riguarda i pronostici, analizzando l'andamento di Juventus e Galatasaray in questa Champions League, puntare sul GOAL potrebbe essere l'idea migliore, visto che le due squadre non hanno mai chiuso un incontro a reti inviolate. Interessante anche l'UNDER 2,5, quotato ovunque sopra i 2.00, ma molto rischioso visto che le due squadre lo hanno fatto registrare solamente in un'occasione a testa.

Se invece si vuole rischiare qualcosa sul marcatore, è interessante la quota di Vidal: una sua rete nel match - non come primo marcatore, ma un semplice gol - viene quotata  a 3.10 su 'Paddy Power'.