Eppur si muove. Dopo giorni di quasi totale immobilismo, e a poche ore dalla chiusura della sessione invernale, il mercato dell'Inter sta iniziando ad entrare nel vivo. L'arrivo in Italia di Thohir, che ha calendarizzato numerosi appuntamenti, ha donato nuove speranze ai tifosi nerazzurri, giù di morale per le prestazioni sul campo e imbufaliti con la società per il caso Guarin-Vucinic.

Il diktat è chiaro: prima si vende e poi si compra. È per questo che il club meneghino, dopo aver piazzato Pereira al San Paolo, sta cercando acquirenti per Guarin e Ranocchia.





Ma al momento per quanto riguarda il mercato in uscita non ci sono grosse novità, a causa delle offerte concrete che faticano ad arrivare. L'agente del colombiano valuterà insieme a Thohir il da farsi, mentre per il difensore della nazionale nelle ultime ore, stando a quanto riportato da Sport Mediaset, si è fatto sotto il Galatasaray, che vorrebbe ingaggiarlo in prestito oneroso con diritto di riscatto. Intanto, si complica quello che sembrava un affare in dirittura d'arrivo: stiamo parlando della trattativa Belfodil-QPR, che potrebbe saltare a causa del disaccordo sul diritto di riscatto.





Il giocatore preferirebbe un prestito secco mentre il club inglese vorrebbe inserire nell'accordo la possibilità di acquistare il cartellino dell'attaccante algerino (in base a promozione in Premier League e presenze).

In entrata l'Inter lavora su più piste: praticamente preso D'Ambrosio, il club nerazzurro cercherà ora di regalare a Mazzarri un centrocampista e un attaccante. Il nome per la mediana potrebbe essere quello di Hernanes: secondo Carlo Laudisa, giornalista della Gazzetta dello Sport, Thohir avrebbe convinto Lotito a cedergli il centrocampista brasiliano sulla base di un accordo da 10 milioni più il cartellino del giovane Mbaye, attualmente in prestito al Livorno; per quanto riguarda il reparto offensivo, invece, le piste più calde sono quelle che portano i nomi di Osvaldo e Vucinic, anche se nelle ultime ore è stato reso noto l'interesse della società nerazzurra per Funes Mori, attaccante del Benfica classe '91.







Segui la pagina Inter
Segui
Segui la pagina Calciomercato
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!