Roma: De Sanctis, Torosidis, Benatia, Castan, Dodò, Pjanic, De Rossi, Strootman, Gervinho, Destro, Ljajic

A disp.: Skorupski, Lobont, Burdisso, Maicon, Jedvaj, Nainggolan, Florenzi, Taddei, Marquinho, Ricci, Totti, Borriello.

All. Garcia

Livorno: Bardi; Piccini, Valentini, Rinaudo, Ceccherini, Mbaye; Benassi, Biagianti, Duncan; Greco, Paulinho

A disp.: Anania, Aldegani, Gemiti, Lambrughi, Borja, Mosquera, Emeghara, Bellingheri, Luci, Emerson, Coda, Tiritiello

All.: Perotti.

Arbitro: Russo di Nola.



Assistenti: Tasso e Meli.

IV uomo: Tonolini.

Assistenti di porta: Peruzzo e Nasca.

Roma che fa del turn-over ma la formazione di giornata (Torosidis al posto di Maicon, Totti, Florenzi e Nainggolan in panchina) basta a stroncare il Livorno. E mentre si gioca la partita arriva la notizia dell'acquisto di Bastos, soffiato al Napoli. Bel colpo, del quale parleremo a parte.

Il primo gol arriva al 6' minuto: Gervinho cicca di tacco un suggerimento di Ljajic e Destro insacca senza problemi.

Il Livorno di Perotti non esiste in campo: la Roma controlla a suo piacimento e passa ancora al 36' dopo vari tentativi di Destro, Gervinho e Strootman neutralizzati alla meglio da Bardi; stavolta, dopo un tiro di Destro, salvato da Valentini, Strootman segna il secondo gol giallorosso di sinistro.

Il primo tempo finisce senza altre emozioni, a parte un gol annullato a Destro per fuorigioco.

Nella ripresa, Perotti inserisce un'altra punta,  Borja, al posto di Duncan ma la Roma continua a dominare senza problemi.

Dopo l'azione più pericolosa per il Livorno della serata (deviazione di De Rossi di un cross di Borja, che per poco non inganna De Sanctis) ecco il terzo gol, segnato da Ljajic, al 79' con una conclusione dall'interno dell'area.

A parte un'ovazione per l'entrata di Totti al posto di Mattia Destro, non succede altro.

Davvero te la sei persa?
Clicca il bottone sotto per rimanere aggiornato sulle news che non puoi perdere, non appena succedono.
Politica Serie A

La Roma festeggia i tre punti che servono a consolidare il secondo posto alle spalle della scatenata Juventus, che affronterà in Coppa Italia. Oggi difesa poco impegnata ma precisa e attenta. Centrocampo perfettamente orchestrato da Pjanic e Strootman e in attacco tutto facile per Destro, che continua a segnare.

Livorno praticamente nullo per tutto l'incontro. Mister Perotti ha molto da lavorare.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto