Il match della 19^ giornata d'andata giocato alle ore 12:30 tra Torino - Fiorentina è terminato a reti inviolate. È stata una gara non facile per i viola, che hanno trovato i padroni di casa attenti in difesa, grazie a un ottimo lavoro del loro tecnico Ventura. La squadra di Montella prima di questo match aveva conquistato 3 vittorie consecutive, i granata invece dovevano riscattare il 3-1 contro il Parma. Dopo questa gara il Torino è salito a quota 26 e risiede al 7° posto in classifica assieme proprio ai ducali, la Fiorentina a 37 punti, è la quarta forza del campionato.

 Tabellino: Torino - Fiorentina 19^ giornata di Serie A

Dopo neanche 2 minuti è Cerci che prova a impensierire l'estremo difensore gigliato con un tiro da fuori area. Al 9' la Fiorentina risponde con una punizione calciata da Mati Fernandez, ma Padelli allontana di pugno. Al 15' ancora viola pericolosi in area avversaria con Roncaglia, ma non trova la porta. Dopo 5 minuti grazie a una ripartenza veloce, il solito Cerci sfiora il gol. Non passa neppure un minuto che è la volta di Borja Valero a provare dal limite, ma la palla esce di un niente alla destra di Padelli. Sul finire del primo tempo ancora Valero: non è fortunato a centrare la porta.

Per vedere la prima azione pericolosa della ripresa, bisogna aspettare il 52', quando Cerci su azione personale impegna severamente il portiere avversario, bravo a distendersi in tuffo.

Al 63' Montella decide per un cambio, Iakovenko al posto di Ilicìc.



Toro dopo un minuto nuovamente pericoloso grazie a un tiro indirizzato verso il palo alla destra di Neto, che blocca il tiro del brasiliano Barreto. All'ottantesimo Cerci inventa un cross, ma Meggiorini non è lesto a finalizzare l'invito del compagno. Negli ultimi 5 minuti non succede praticamente niente, se non il triplice fischio del signor Valeri.