Finestra di gennaio 2014 di Calciomercato conclusa, con l'Inter che volente o nolente è stata una delle società protagoniste, vediamo quindi a conti fatti gli acquisti e le cessioni ufficiali che i dirigenti nerazzurri hanno portato a termine in questa tumultuosa (per loro) sessione di mercato.

Calciomercato Inter: gli acquisti del gennaio 2014

Hernanes: E' sicuramente il grande colpo di mercato dell'Inter, giocatore di qualità su cui i tifosi ripongono le speranze di un deciso cambio di marcia della squadra.

Alla fine Thohir, forse spinto dalla figuraccia rimediata nella gestione dell'affare Guarin-Vucinic si decide di allargare i cordini della borsa, cedendo alle richieste di Lotito e quindi sborsando circa 18 milioni di euro (compresi bonus) per accaparrarsi il centrocampista brasiliano. Per lui 3,5 milioni annui per un contratto con scadenza 2018.

D'ambrosio: Il laterale del Torino dopo un lungo tira e molla è a disposizione di Mazzarri, una valida alternativa sulle fasce, infatti l'esterno che ben ha figurato in questa prima parte di stagione è in grado di giocare con disinvoltura sia a destra che a sinistra.

Botta e Polo: Giovani e vogliosi di mettersi in mostra, il centrocampista argentino Ruben Botta arriva dopo essere stato parcheggiato qualche mese a Livorno, mentre l'attaccante Andy Norman Polo (classe 1994) è stato acquistato a titolo definitivo dall'Universidad San Martin.

Calciomercato Inter: le cessioni del gennaio 2014

Pereira: Il difensore uruguaiano non rientrava nei piani di Mazzarri, ceduto al San Paolo in Brasile.

Belfodil: Ha fatto penare non poco prima di prendere una decisione, alla fine si è accasato a Livorno in prestito oneroso.

Davvero te la sei persa?
Clicca il bottone sotto per rimanere aggiornato sulle news che non puoi perdere, non appena succedono.
Inter Calciomercato

Longo: L'attaccante è stato ceduto, formula del prestito, al Rayo Vallecano, quindi per lui altra esperienza spagnola dopo quella con l'Espanyol.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto