Il Bayern Monaco, pur con una vittoria meno netta del previsto, piega anche il Bayer Leverkusen e mantiene il suo score perfetto in campionato: mai una sconfitta in casa, mai un'incertezza e soprattutto un vantaggio che va via via incrementandosi grazie anche alle pause delle inseguitrici. Adesso sono 23 i punti di vantaggio dei bavaresi sugli inseguitori dopo che il Borussia Dortmund è ancora una volta caduto in casa stavolta per mano del Borussia Moenchengladbach.

E fatti i debiti conti, il Bayern già sabato prossimo potrebbe confermarsi campione di Germania con ben otto turni di anticipo.

La vittoria del Bayern, maturata grazie ai gol di Mandzukic e di Schweinsteiger prima della marcatura di Kiessling nel finale per le Aspirine, si tratta della 50esima partita utile consecutiva in campionato mentre per il Bayer si tratta di Sami Hyypia è un ulteriore ridimensionamento che fa scivolare la squadra di Leverkusen al quarto posto in classifica e quindi a rischio di qualificazione diretta in Champions League.

La partita del Bayern Monaco non era facile come previsto: c'era stata la vicenda del presidente Uli Hoeness condannato al carcere per una vicenda di evasione fiscale da lasciarsi alle spalle.

E in campo il Bayern si è dimostrato il solito schiacciasassi senza alcuna incertezza.

La vittoria del Borussia Moenchengladbach (gol di Raffael e Kruse) interrompe un momento notevolmente negativo per i bianconeri: mai una vittoria nelle ultime nove partite. Ma stavolta riescono a espugnare il difficilissimo campo dei vicecampioni d'Europa del Dortmund, nonostante l'espulsione di Nordtveit e il gol di Jojic che aveva dimezzato lo svantaggio dei padroni di casa a un quarto d'ora dalla fine. Un risultato che scompagina ulteriormente la classifica nell'ambito delle seconde forze del campionato.

In coda assume valore doppio il successo dell'Amburgo che batte il Norimberga e si lascia alle spalle la squadra avversaria: ma la lotta per non retrocedere avrà un verdetto ben più lontano rispetto a quello per il Meisterschale, il titolo tedesco. Sono almeno sei le squadre a rischio con il Braunschweig che nonostante un punticino rimediato in casa contro il Wolfsburg rimane in questo momento ultimo in classifica a quattro punti dagli spareggi e a cinque dalla salvezza. Grazie alla sconfitta del Bayer sale invece al terzo posto lo Schalke 04 vittorioso sul campo dell'Augsburg che grazie alla solita doppietta di Klaas Jan Huntelaar vince in rimonta e si porta a un solo punto dal Borussia di Klopp.

Vince in trasferta anche l'Hannover (3-0 sul campo dell'Hertha): un passo sicuramente decisivo verso la tranquillità mentre il Mainz vince 4-2 in casa dell'Hoffenheim.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto