Si chiude definitivamente la telenovela legata al futuro di Filip Djordjevic: il giocatore serbo, attualmente in forza al Nantes, ha firmato un contratto con la Lazio che partirà dalla prossima estate (ovvero quando terminerà il suo contratto in essere con il club transalpino) e che durerà fino al 30 giugno del 2018 con un ingaggio annuale di 1,3 milioni di euro a salire.

A rivelarlo è lo stesso attaccante classe 1987 attraverso un video che nelle ultime ore ha fatto il giro del web: "Ciao ragazzi, sarò un giocatore della Lazio nella prossima stagione. Sono molto contento di entrare a far parte di un club così importante.

Spero che vivremo insieme dei grandissimi momenti".

La società di Lotito, dunque, ha sbaragliato la folta concorrenza (c'era anche l'Inter ndr) accaparrandosi il primo tassello da mettere a disposizione di Reja (o chi per esso) a partire dalla prossima stagione. Si tratta chiaramente di un ottimo affare considerato che è un acquisto a parametro zero, ma ovviamente è ancora troppo poco per aiutare la squadra a compiere un importante salto di qualità, soprattutto se si considera che andrebbe a raccogliere la pesante eredità di Miro Klose. A proposito, per l'attaccante teutonico ora è spuntato anche il Barcellona che già lo trattò anche lo scorso gennaio.

La punta serba sta vivendo la migliore stagione della sua carriera, ma i 10 gol in 26 partite totalizzati fino ad ora (di cui 8 messi a segno nelle prime 13 giornate) non sono di certo numeri da capogiro ed è per questo motivo che l'intento degli uomini di mercato biancocelesti è quello di riuscire a portare nella capitale un altro attaccante che garantisca un certo numero di reti.

Gli obbiettivi principali restano Giovinco e Quagliarella, i quali potrebbero arrivare magari attraverso uno scambio che porterebbe a Torino quel Senad Lulic che tanto piace alla Vecchia Signora.

Segui la pagina Calciomercato
Segui
Segui la pagina S.S. Lazio
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!