Sulla Roma si è abbattuta la tegola Strootman. Il centrocampista olandese, a causa dell'infortunio grave subito al ginocchio nel match con il Napoli, dovrà rimanere lontano dai campi per circa sei mesi. Per lui dunque niente finale di stagione con i giallorossi ma soprattutto niente mondiali con l'Olanda.

La Roma ha perso l'ultima partita con il Napoli ed adesso i partenopei sono a soli tre punti dai giallorossi, anche se non va dimenticato che la Roma deve recuperare ancora una partita con il Parma.

Con la Juventus ormai lanciata verso lo scudetto, l'attenzione di tutti si sposta proprio sul secondo posto. Sarà una lunga volata tra Roma e Napoli, con i giallorossi che adesso dovranno dimostrare di aver assorbito la sconfitta, ripartendo con entusiasmo.

L'infortunio di Strootman è però una tegola pesante, perché priva Rudi Garcia di una pedina fondamentale del centrocampo, già apparso in affanno nelle ultime settimane. L'olandese, tra l'altro, ha segnato 6 gol e regalato 6 assist ai compagni.

Numeri che la dicono lunga sull'importanza del giocatore olandese.

La Roma lunedì prossimo giocherà contro l'Udinese e dovrà rinunciare non solo a Strootman ma anche a De Rossi, ancora squalificato. Sarà emergenza a centrocampo ed è pressoché certo l'utilizzo di Rodrigo Taddei davanti alla difesa. Il brasiliano, 34 anni, è uno degli elementi più esperti e duttili della rosa giallorossa e può giocare ovunque. A destra inoltre mancherà anche lo squalificato Maicon che probabilmente sarà sostituito da Torosidis.

Davvero te la sei persa?
Clicca il bottone sotto per rimanere aggiornato sulle news che non puoi perdere, non appena succedono.
Serie A A.S. Roma

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto