Il Prefetto di Roma Giuseppe Pecoraro ha comunicato che c'è un'ipotesi rinvio legata alla gara di campionato Roma-Milan che doveva essere disputata il 27 aprile 2014. Gara verosimilmente molto importante non solo per la bella Roma di quest'anno che vuole conquistare a tutti i costi la qualificazione diretta in Champions League, ma anche per il Milan impegnato in una rimonta quasi impossibile, per andare a riprendersi l'Europa dopo una stagione che sarebbe eufemistico definire deludente vista la rosa a disposizione.

Le cause della decisione

La motivazione di ciò è la concomitanza con una cerimonia religiosa e precisamente quella di canonizzazione di due importanti Papi: Giovanni XXIII e Giovanni Paolo II, prevista in Vaticano nello stesso giorno e che costringerà le Forze dell'ordine a un servizio d'ordine all'altezza dell'evento. Da decidere la data del recupero della partita.

Difficile ipotizzare al momento se quando questa gara sarà giocata sarà ancora Clarence Seedorf, fortemente voluto da Berlusconi, a guidare in panchina i rossoneri.

I giocatori hanno comunque pagato dazio alla decisione di difendere a lungo la posizione di Max Allegri il quale ha commesso l'errore di puntare troppo sulla Champions sottovalutando gli impegni di campionato, con i risultati che tutti conosciamo.

Ben diverse le pagelle da assegnare alla splendida Roma di Rudi Garcia che ha sorpreso tutti con dieci vittorie di fila in avvio di stagione e su queste premesse ha trovato entusiasmo e convinzione permettendo l'esplosione definitiva di elementi nuovi, su tutti un ottimo Gervinho.

Davvero te la sei persa?
Clicca il bottone sotto per rimanere aggiornato sulle news che non puoi perdere, non appena succedono.
Serie A Milan



Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto