Venerdì 25 aprile 2014 riparte il campionato di Serie A con l'anticipo serale Roma-Milan per la 35^ giornata. Non sarà l'unico big match, infatti si giocherà anche Inter-Napoli il giorno dopo. Vediamo il calendario completo fra anticipi e posticipi con tutti gli orari relative alle partite che saranno disputate in 4 giorni, fino al posticipo finale di lunedì 28 aprile: Sassuolo-Juventus.

Programma 34^ giornata Serie A 2014, orari partite 25-26-27-28 aprile

Venerdì 25 aprile 2014

Ore 20.45, Roma-Milan

Sabato 26 aprile 2014

Ore 18.00, Bologna-Fiorentina

Ore 20.45, Inter-Napoli

Domenica 27 aprile 2014

Ore 12.30, Verona-Catania

Ore 15.00, Livorno-Lazio

Ore 15.00, Cagliari-Parma

Ore 15.00, Sampdoria-Chievo

Ore 15.00, Torino-Udinese

Ore 20.45, Atalanta-Genoa

Lunedì 28 aprile 2014

Ore 20.45 Sassuolo-Juventus

Analisi 35^ giornata Serie A

Se per le prime 3 posizioni di classifica sembra tutto deciso salvo sorprese al momento utopistiche, con la Juventus avviata verso lo scudetto, la Roma per il 2° posto e il Napoli per il terzo.

Si accende sempre di più la lotta per la qualificazione alla prossima Europa League e si è riaperta anche quella per la salvezza.

I risultati di Roma-Milan e Inter-Napoli diranno tanto sul futuro delle squadre impegnate nella corsa per il 5° e 6° posto, dando per scontato che la Fiorentina si piazzi come quarta classificata visto anche il calendario favorevole.

Potrebbe approfittarne la squadra di Donadoni in piena corsa nella partita Cagliari-Parma, anche perchè le due milanesi antagoniste nella corsa all'Europa League, sono sfavorite nei loro match.

Per quanto concerne la zona retrocessione, Bologna-Fiorentina è una sfida dove entrambe le squadre hanno motivazioni, i padroni di casa rischiano.

In Verona-Catania, i siciliani si giocano il tutto per tutto, ma la squadra di Mandorlini è più forte ed è obbligata a vincere per avere ancora un barlume di speranza per un sesto posto comunque molto arduo da raggiungere.

Livorno-Lazio un'altra sfida interessante, ancora uno scontro fra chi disperatamente cerca la salvezza e chi in altrettanto modo cerca la sesta posizione di classifica.

Potrebbe andare meglio ai clivensi, in Sampdoria-Chievo c'è la squadra di Mihajlovic che sembra abbia scaricato le batterie e che comunque non ha obiettivi particolari. Infine tentano l'impresa disperata in Sassuolo-Juventus, gli uomini di Di Francesco che in casa affrontano la capolista dopo aver conosciuto tutti i risultati delle antagoniste.



Segui la pagina Juventus
Segui
Segui la pagina Serie A
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!