E' arrivato il terzo scudetto consecutivo per la Juventus, un tricolore che permetterà alla formazione bianconera di inserire nella prossima stagione la terza stella sulla maglia, riconoscimento per essere arrivata a quota 30 (o 32, come vogliono i tifosi) scudetti. Ecco le pagelle dei giocatori della Juventus dopo la conquista dello scudetto.


Buffon 9 Gli anni passano ma lui rimane sempre un grande numero uno.
Storari 7 Quando è stato chiamato in causa ha risposto presente. E alla grande.
Rubinho sv Terzo portiere valido, di esperienza.
Barzagli 7.5 A volte frenato da infortuni, ma è stato una colonna della difesa bianconera.
Bonucci 8 Non solo difensore: dai suoi piedi partono spesso azioni importanti. Un mediano aggiunto.
Chiellini 8 Definirlo come il miglior difensore italiano è troppo? Forse no.
Ogbonna 6.5 Si è giocato bene le occasioni avute.
Caceres 7 Ha aspettato il suo turno e quando Conte l'ha schierato non ha mai deluso.
Lichtsteiner 8 Un vero e proprio treno sulla fascia destra. Instancabile e lucido anche in fase offensiva.
Peluso 6 Impiegato poco, ma l'ìmpegno non è mai mancato.
Isla 6 Una stagione in chiaroscuro. Ci si attende molto di più da un giocatore come lui.
Padoin 6 Anche lui è stato impiegato poco.
Asamoah 8 Il leone della fascia sinistra. Come dimenticare il suo gol alla Fiorentina?
Pirlo 9 Regia sopraffina, piedi con il goniometro annesso. Gli anni passano, la classe rimane intatta.
Marchisio 7.5 Riserva di lusso del centrocampo, prezioso come sempre quando è stato impiegato.
Pogba 9 Pare che valga 70 milioni di euro. Del resto alla sua età impossibile trovare di meglio.
Vidal 9 Il bomber aggiunto. Quando un centrocampista sfonda il tetto dei dieci gol, vuol dire che è un top player. E il clieno lo è.
Pepe sv Tutti sperano di vederlo presto in campo.
Giovinco 7 Difficile trovare spazio là davanti. Ma lui quando ha giocato qualche sprazzo di classe lo ha sempre regalato.
Quagliarella 6 Ha giocato pochissimo ma è stato un professionista esemplare.
Llorente 8 Dopo qualche settimana sembrava lento e impacciato, inadatto al calcio italiano. Poi è esploso.
Vucinic 6 Ha sofferto molto la concorrenza, riuscendo ad incidere poco.
Osvaldo 6 Qualche lampo, ma difficilmente sarà riscattato.
Tevez 9 Unico. L'aggettivo dice tutto. Tanti gol, tante belle giocate. Impossibile pensare alla Juve senza l'Apache.
Segui la pagina Juventus
Segui
Segui la pagina Serie A
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!