Il 'Corriere della Sera' ha riportato una clamorosa indiscrezione in merito alla lista dei ventitrè resa nota ieri sera dal Commissario Tecnico Cesare Prandelli: oltre all'esclusione di Giuseppe Rossi, un'altra indiscrezione proveniente da un altro giocatore rischia di alzare un polverone di polemiche. Vediamo nei dettagli cosa è successo.

Mondiali Brasile, Italia, Romulo rinuncia a partire

Il caso in questione riguarda il centrocampista del Verona, Romulo, che, inizialmente incluso nella lista di Prandelli, ha comunicato al C.T. di voler rinunciare ai Mondiali per le sue condizioni fisiche, non ritenute adeguate per una manifestazione così importante.

Così facendo, Romulo dovrebbe aver permesso al milanista Abate di rientrare nella lista dei ventitrè.

"Il ct mi aveva inserito tra i 23, ma gli ho risposto che sono al 70%. Non è giusto che uno che sta bene dovesse restare fuori", ha dichiarato Romulo, la cui convocazione nei trenta era stata criticata, come al solito, per la questione degli oriundi.

C'è una domanda che, a questo punto, nasce spontanea: come mai questa decisione di rinunciare alla partenza per i Mondiali è stata fatta solo all'ultimo minuto? Lo staff medico della Nazionale non si è accorto, durante la preparazione, che Romulo non godeva di buone condizioni fisiche?

Tra l'esclusione di Rossi (che oggi ha espresso su Twitter tutta la propria rabbia) e la rinuncia di Romulo, i tifosi italiani avranno di che parlare prima del debutto contro l'Inghilterra.

Segui la nostra pagina Facebook!