Mister 50 milioni. Il primo grande (a detta di molti troppo grande) acquisto del mercato estivo si scopre eroe di un intero paese al 69' del secondo tempo, realizzando un calcio di punizione da posizione proibitiva - per molti - battendo il non esente da colpe portiere colombiano Ospina. David Luiz Moreira Marinho, da Diadema, stato di San Paolo; il giocatore che non ti aspetti, quel difensore (o mediano?

O regista arretrato?) criticato da tutta Europa per le sue frequenti amnesie che è riuscito a caricarsi sulle spalle l'intera Seleçao  insieme al compagno di reparto Thiago Silva (nonchè prossimo compagno di squadra al PSG). A dispetto di quello che si può credere, in Brasile è un simbolo: non è un caso che alla lettura delle formazioni il ragazzo dalla faccia pulita e i riccioli alla Telespalla Bob (celebre personaggio de "I Simpson") sia stato il più acclamato assieme a Neymar - in bocca al lupo per l'infortunio subito.

Nella carriera di David Luiz molto spesso ha influito proprio la sua natura gentile e corretta (basti pensare al gesto con il quale ha "preteso" un applauso del Castelao nei confronti di James Rodriguez, crack e attuale capocannoniere del mondiale), la stessa con la quale ha risposto ai portoghesi nel giorno in cui - ai tempi del Benfica - gli venne chiesto di giocare in nazionale con CR7 e co; "il mio sangue è verdeoro", dichiarazione semplice quanto forte.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Calciomercato

Il Brasile adesso si coccolerà ancora di più quel ragazzo che all'età di 27 anni sembra essere pronto a guidare la nazionale ospitante nel "mondiale dei mondiali", soprattutto adesso che mancheranno Neymar e il capitano; già, Thiago Silva, squalificato contro la Germania (ingenua la sua ammonizione contro la Colombia),  è pronto a cedere temporaneamente lo scettro di leader difensivo al suo fedele compagno, che finalmente avrà la grande occasione per dimostrare di poter essere quel solido difensore centrale dai piedi raffinati pronto a fare il grande salto di qualità con o senza una sicura guida accanto.

E se non dovesse riuscirci? A Laurent Blanc e il suo PSG poco importa: li hanno entrambi.. Ma importa a David Luiz, quel ragazzo che ha l'occasione di "conquistare il mondo": Força David!

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto