Lo possiamo dire senza paura di essere smentiti, la Juventus, ad oggi, è la vera regina del mercato. Nonostante da tre anni sia in testa al campionato italiano, la vecchia signora continua la fase di ringiovanimento della rosa per cercare di migliorare anche la propria qualità in Champions League, torneo che fino ad ora è stato il vero tallone di Achille del club torinese. Marotta e Paratici hanno chiuso alcuni ottimi acquisti, il primo è Evra, il terzino francese arriva dal Manchester United per due milioni di euro e percepirà un biennale da 3,5 milioni; porterà inoltre grande esperienza internazionale, avendo già disputato diverse edizioni della Champions; Conte lo ha voluto proprio per questo motivo, insieme a Pirlo, Tevez e Buffon sarà un perno fondamentale per affrontare l'avventura della coppa.

Arriva poi Alvaro Morata, attaccante spagnolo del Real Madrid di 21 anni, grandi prospettive, molto duttile e forte, ai blancos un assegno da 18 milioni di euro ed una clausola di riacquisto fissata a ben 36 milioni di euro. Al calciatore 2,1 milioni di euro per cinque anni ed un posto importante nelle gerarchie del mister salentino che con insistenza fa perorato la sua causa, lui nella mente di Conte dovrebbe essere la punta duttile che svarierà su tutto il fronte d'attacco, potendo essere titolare o prima riserva di chiunque giochi dal primo minuto.

Ancora la Juventus per 27 milioni di euro complessivi ha preso Juan Manuel Iturbe, ala argentina del Verona di Setti, un calciatore di 21 anni, velocissimo, forte nel dribbling e con un mancino precisissimo, insomma l'uomo di fascia che Conte reclamava da due anni, un calciatore che potrebbe diventare uno dei migliori nel suo ruolo, un vero talento. Ancora la Juventus dovrebbe prendere un centrocampista, uno tra Guarin, colombiano in forza all'Inter e Roberto Pereyra dell'Udinese; il prezzo del cartellino per entrambi si aggira sui 15 milioni di euro.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Juventus Calciomercato

Conte ha un debole per Guarin, ad un passo dal vestire bianconero già a gennaio, quando saltò lo scambio con Vucinic, oggi all'Al Jazira, questa operazione si dovrebbe chiudere dopo il sacrificio di Arturo Vidal per il quale il Manchester United ha avanzato un offerta di ben 50 milioni di euro, cifra a cui sarà difficile rinunciare.

Certo privarsi di Vidal non sarà facile, ma le esigenze di mercato dovrebbero prevalere sul cuore, in modo tale da far respirare le casse bianconere, pronte, oltre a Guarin, ad aprirsi per ingaggiare un difensore centrale che possa essere sostituto di Barzagli.

Si parla con insistenza del colombiano del River Plate, Eder Balanta e di Mustafi, il tedesco della Sampdoria, uno dei due dovrebbe arrivare a Torino entro luglio.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto