Il Calciomercato della Juventus è ormai entrato in una fase caldissima: con l’attacco da sistemare tramite l’inserimento di un'altra punta e una difesa da rinforzare con un ultimo colpo riprende quota l’ipotesi di una cessione di Arturo Vidal, con il procuratore volato a Manchester per trattare direttamente con lo United. Le prime opache uscite stagionali hanno convinto la proprietà dei Red Devils a compiere degli investimenti pesanti, e dopo il colpo Di Maria dal Real Madrid potrebbe arrivare anche Vidal per completare un reparto al momento carente. L’eventuale addio di Vidal ridisegnerebbe completamente il calciomercato della Juventus, che avrebbe denaro fresco da investire (circa 45 mln di euro) per tentare l’assalto a Lavezzi e Falcao, per il quale Marotta e Paratici puntano comunque al prestito.

Le prime scelte per l’attacco sono lo stesso Falcao ed  Hernandez, con lo United che vorrebbe 10 mln per il trasferimento a titolo definitivo e la dirigenza bianconera a protendere invece (neanche a dirlo) per il prestito con diritto di riscatto. L’ipotesi low cost sarebbe invece Denis dall’Atalanta. Cerchiamo adesso di fare un po’ d’ordine: il calciomercato della Juventus si infiamma a pochi giorni dall’inizio della stagione.

Calciomercato Juventus, Falcao ed Hernandez prime scelte per l’attacco ma spunta Denis

Come accennato in apertura, il calciomercato della Juventus si fa bollente a pochi giorni dalla chiusura della sessione estiva: l’infortunio di Morata ha complicato i piani di Allegri, rimasto con tre sole punte arruolabili dopo gli addii di Vucinic e Quagliarella. Serve almeno un altro attaccante, le opzioni non mancano ma neanche gli ostacoli sono di poco conto. In cima alla lista dei pensieri ci cono Radamel Falcao e Javier Hernandez: il sogno di portare Falcao a Torino si qui si sta infrangendo contro le resistenze del presidente del Monaco, Dmitrij Rybolovlev, che sa comunque bene di non poter rientrare dell’investimento fatto un anno fa per portare Radamel al club del Principato (oltre 60 mln di euro); in queste ore l’agente del calciatore Jorge Mendes è a colloquio con lo stesso Rybolovlev per convincerlo ad accettare il prestito offerto da Marotta. Tutto si deciderà in 48 ore, ma nel caso tramontasse definitivamente la pista Falcao la Juventus virerebbe dritta su Hernandez del Manchester United. Anche qui il problema sono i soldi: Marotta vuole un prestito con diritto di riscatto, lo United chiede invece 10 mln e il trasferimento a titolo definitivo. Se le due ipotesi per l’attacco dovessero tramontare Marotta tenterebbe il colpo low cost, con Denis dell’Atalanta in pole position. Insomma, a pochi giorni dalla fine della sessione estiva il calciomercato della Juventus è ancora caldissimo.

Calciomercato Juventus, se parte Vidal cambia tutto

Una situazione che potrebbe cambiare del tutto qualora i bianconeri decidessero di cedere Arturo Vidal al Manchester United: in queste ore il procuratore del cileno si trova in Inghilterra ma fin qui non è stata formulata alcuna offerta ufficiale. Marotta ha dichiarato Vidal incedibile ma davanti ad un’offerta importante non potrebbe davvero di no; a quel punto il calciomercato della Juventus potrebbe davvero decollare, con Lavezzi e Guarin che potrebbero tranquillamente rientrare in corsa per vestire la maglia bianconera. Il problema semmai è se Marotta sarà disposto a cedere un giocatore così importante per gli equilibri della squadra a poche ore dalla fine del mercato col rischio dunque di non poter reintegrare la rosa. A questo punto vorremmo sapere cosa fareste Voi nel caso vi trovaste nei panni del direttore bianconero: cedereste Vidal o rifiutereste l’offerta? Il calciomercato della Juventus sin qui vi ha soddisfatto? Dateci un giudizio commentando l’articolo qui sotto!  



Segui la pagina Juventus
Segui
Segui la pagina Calciomercato
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!