Il Calciomercato non finisce mai. Mentre alcuni pezzi da novanta di questa sessione (vedi Lavezzi, Rabiot e soci) continuano ad essere trattati per gennaio, c'è ancora un gruppo di calciatori che potrebbe essere ingaggiato in questa sessione di mercato. Parliamo degli svincolati, calciatori che non appartengono a nessun club e che quindi hanno dalla FIFA una proroga speciale per cercare di trovare una squadra ancora per qualche settimana. E ce ne sono per tutti i gusti.

Per le squadre che sono alla ricerca di un portiere, il nome in primo piano è quello di uno dei più esperti e vincenti in assoluto: Victor Valdes. Ex portiere del Barcellona, non ha più trovato l'accordo con il Monaco ed attualmente lo si può prendere gratis.

Appena 32 anni, un ragazzino per il suo ruolo, ha all'attivo 3 Champions League, un Mondiale ed una manciata di scudetti vinti, crediamo impossibile che non riuscirà a trovare collocazione. Se invece si volesse risparmiare qualcosa tra i pali, si può ricorrere all'usato sicuro italiano con l'ex milanista Amelia e l'ex parmense Pavarini, oppure su un altro ex grande del passato, Timo Hildebrand, che quest'anno ha lasciato lo Schalke 04.

Difensori svincolati

Per quanto riguarda il reparto arretrato, la scelta aumenta. Volendo restare in Italia c'è Dossena, ex terzino del Liverpool e del Napoli, che a 33 anni può ancora dire la sua. Per il reparto centrale altri calciatori esperti possono essere Natali e Portanova, mentre tra gli stranieri ci sono Reveillere e Ziegler. A livello internazionale si può puntare su Diakitè, l'ex milanista Onyewu, oppure l'oggetto del desiderio della Juventus di qualche anno fa, Diego Lugano, per il quale i bianconeri erano disposti a compiere follie, ma che adesso è rimasto appiedato.

I migliori video del giorno

Interessanti anche i terzini Seitaridis e Yobo, calciatori che hanno giocato un mondiale ma che oggi sono incredibilmente disoccupati.

Centrocampisti svincolati

Se servisse un colpaccio a centrocampo a costo zero c'è un vicecampione del mondo a disposizione: Florent Malouda, ala sinistra di grido di Lione e Chelsea che a 34 anni può ancora dare il suo contributo a tante squadre. Sono i centrali di centrocampo quelli più richiesti, ma anche quelli più disoccupati. Segnaliamo infatti i vari Mudingayi, Guana, Mariga, Vergassola, Djemba-Djemba, Karagounis e Katsouranis, mentre se servisse un esterno destro d'esperienza c'è libero l'inglese Pennant.

Attaccanti svincolati

Ma il nome grosso in questo calciomercato a parametro zero è quello di Ronaldinho. Ex Pallone d'Oro, quest'anno ha dimostrato in Brasile di poter ancora fare la differenza. È alla ricerca dell'ultimo contratto della sua vita, e a 34 anni può ancora essere utile a molti club italiani. Anche abbassando il budget i bomber non mancano.

Basti pensare all'ex senese Emeghara, ad uno dei grandi del passato come Klasnic, al bizzoso Nicolas Anelka, all'ex Liverpool Milan Baros, ed anche al brasiliano Nilmar che si vocifera stia trattando con la Roma. Se invece qualcuno se la sente di rischiare, ci sarebbe anche Adriano che nelle scorse settimane è stato vicino al Catania, ma dopo le ultime "adrianate" sembra che nessuno voglia più investire su di lui. Siamo sicuri che tra un mese pochi di questi saranno ancora senza contratto.