Uefa Champions League - Mercoledì 1 ottobre c'è Atletico Madrid-Juventus. Seconda giornata del gruppo A. Impegno durissimo per la Vecchia Signora del calcio italiano al Vicente Calderon contro i campioni di Spagna e vice campioni d'Europa dell'Atletico di Madrid: uscire imbattuti da questa sfida equivarrebbe a mettere subito in cassaforte la qualificazione agli ottavi di finale. Un test anche per sondare se la Juve di Massimiliano Allegri può finalmente recitare, cosa che è mancata nella gestione Conte, un ruolo da protagonista anche in Europa. C'è prudenza nell'ambiente bianconero alla vigilia del match, insieme alla sfida di domenica prossima in campionato con la Roma, apre per i bianconeri una settimana non certo decisiva, visto che la stagione è solo all'inizio, ma sicuramente cruciale.

Simeone cerca una nuova vita offensiva per i colchoneros, l'anno scorso ci pensava Diego Costa, per ora la squadra di Madrid si sta affidando alla vena realizzativa dei centrocampisti e ai calci piazzati e le palle inattive. Buffon ritrova anche Godin, dopo la serataccia brasiliana con l'Uruguay. Nell'ultimo turno di Liga il ritorno in panchina di Simeone dopo un mese di squalifica è stato salutato dalla sua squadra con un perentorio 4-0 ai danni del Siviglia che proietta la formazione a due sole lunghezze dalla capolista Barça, puntuale la solita rete con perfetto schema su palla inattiva. Dinamismo, corsa e sacrificio le caratteristiche di fabbrica della formazione del Cholo, imbattuta al Calderon da 23 gare. Allegri ritrova Pirlo, tra i convocati per Madrid, ma non in campo dall'inizio, si parte con Marchisio playmaker, ancora assente Barzagli, scalpita Morata, ma in attacco si parte con la collaudata coppia Tevez-Llorente.

I migliori video del giorno

Il tedesco Felix Brych è l'arbitro della sfida, 27 le sue presenze Champions.

Atletico Madrid-Juventus - Probabili formazioni

Atletico Madrid (4-4-2): Oblak; Ansaldi, Miranda, Godin, Juanfran; Koke, Tiago, Gabi, Arda Turan; Raul Garcia, Mandzukic. Allenatore Simeone

Juventus (3-5-2): Buffon; Ogbonna, Bonucci, Chiellini; Asamoah, Pogba, Marchisio, Vidal, Lichsteiner; Llorente, Tevez. Allenatore Allegri

Atletico Madrid-Juventus - Precedenti, statistiche e curiosità

Nessuna gara tra le due formazioni nelle competizioni UEFA per club. 21 volte la squadra allenata attualmente da Simeone si è incrociata in Europa con formazioni italiane, 12 le vittorie, 2 i pareggi e 7 le sconfitte; la Juventus si è invece trovata di fronte club spagnoli 42 volte nel corso della sua storia, con un bilancio in passivo: 15 vittorie a fronte di 17 sconfitte, 10 i pareggi. Nel 1977 il primo successo europeo della Juve (Coppa Uefa) in finale contro una formazione spagnola (Athletic Bilbao).

Atletico Madrid-Juventus - Quote e pronostici - Per gli esperti la favorita è la squadra spagnola, il segno 1 vale 2.20 di quota; la vittoria bianconera, quindi il segno 2 è pagato 3.50 la posta eventuale giocata; X a quota 3.40. I bookmakers prevedono anche pochi gol, l'Under 2.5 è in quota a 1.60, a 2.30 l'Over 2.5; quote quasi alla pari, intorno a 1.80, per Goal e No Goal. Da valutare le doppie chance 1/X(quota 1.30) e X/2(quota1.70). Atletico Madrid-Juventus sarà trasmessa in diretta tv in esclusiva da Canale 5 alle ore 20:45.