Annuncio
Annuncio
Netto il successo della Roma nella prima giornata della fase a gironi di Champions League: il 5-1 con il quale i giallorossi hanno liquidato il Cska Mosca la dice lunga sulla superiorità di Totti e compagni. Vediamo allora le pagelle e i voti dei giallorossi.
De Sanctis 7: sempre attento, soprattutto quando ipnotizza Doumbia sul 2-0. Un gol dei russi avrebbe potuto cambiare la partita, e invece...
Maicon 7: pensare che appena una settimana fa era travolto dalle critiche in Brasile. Adesso invece è lui a travolgere tutti sulla fascia destra, segnando anche un gol di potenza. 
Manolas 7.5: l'ennesimo grande colpo di Sabatia. Una partita pulita, senza sbavature, per cancellare definitivamente il fantasma di Benatia. Dal 25'st Yanga-Mbiwa sv Occasione buona per lui di mettersi in mostra.
Astori 7: non sente l'emozione e sfodera una buona prestazione. Peccato debba uscire nel finale lasciando la sua squadra in dieci. 
Torosidis 7: preferito a Cole, regala la solita prestazione molto generosa. Da perdonare qualche sbavatura in fase di appoggio.
Pjanic 7: questa volta il bosniaco è in serata, ce ne accorgiamo visto che gioca con la classe che lo contraddistingue.
Keita 7: De Rossi non c'è e stavolta tocca a lui. La differenza non si vede, l'esperienza lo aiuta a sbrogliare ogni matassa con semplicità.
Nainggolan 7: sempre in appoggio, sempre in aiuto al compagno, con la consueta grinta e determinazione. Un vero uomo in più a centrocampo.
Iturbe 7: un gol e un assist per lui in nemmeno mezzora di gioco. Poi deve uscire per un fastidio muscolare. Promosso a pieni voti comunque. Dal 28'pt Florenzi 7: il solito peperino, utile in qualsiasi zona del campo. Il jolly sul quale Garcia può sempre contare.
Totti 7: sempre al servizio della squadra, sforna assist con costanza e cerca anche la gloria personale, questa volta senza fortuna.
Gervinho 8: e chi lo prende? La pantera della Costa d'Avorio si esalta negli spazi larghi e il Cska fa l'errore di lasciarlo troppo libero. Il risultato? Segna due gol bellissimi. Dal 20'st Ljajic sv Non graffia, forse poco stimolato dal risultato.