La Juventus sta vivendo un grande avvio di stagione che la vede in cima alla classifica con sette gol realizzati e zero subiti e quattro vittorie all'attivo. I campioni in carica della Serie A nel prossimo incontro andranno a Bergamo per cercare di conquistare la quinta, stavolta col supporto di Pirlo e Morata.

Pirlo in arrivo, Morata alla porta

Senza Pirlo a centrocampo il grande gioco della Juventus non si è spento. I bianconeri hanno continuato a lottare, difendere e creare occasioni da rete. Nell'ultimo incontro contro il Cesena abbiamo visto un grande Vidal e un Lichtsteiner che nonostante i dissidi con la società sulla propria situazione contrattuale non si è risparmiato in mezzo al campo realizzando anche una rete.

La Juventus spera di riuscire a recuperare (magari per il match contro la Roma) il geometra del proprio centrocampo, Andrea Pirlo. Sembra intanto ormai certo che l'attacco dei bianconeri dal primo minuto dell'incontro contro l'Atalanta potrà contare dell'ingresso in campo e dell'aiuto di Alvaro Morata, il giovane preso dal Real Madrid durante la sessione estiva di mercato.

Attacco Tevez - Morata

Infortunatosi prima di esordire sembra ormai pronto a fare il proprio esordio in Serie A, il talento spagnolo deve subito dimostrare di valere gli sforzi compiuti dalla dirigenza per portarlo in quel di Torino. La coppia Tevez-Morata, con l'argentino che sta mostrando una forma smagliante, dovrà mostrare di avere il carattere per poter trascinare questa formazione ai vertici della classifica ma soprattutto dare ad Allegri certezze che possano tramutarsi in buoni risultati in Europa. Si tratta della prova del fuoco per un calciatore, giovanissimo, che deve far sentire la propria presenza in campo.

I migliori video del giorno

Insomma, occhi e fari puntati su Alvaro Morata che deve dimostrare non solo le proprie capacità e il proprio talento ma deve far vedere al tutto il popolo bianconero che è un giocatore che arriva dal Real Madrid e da chi arriva da una formazione come quella dei galacticos ci si aspetta sempre una marcia più.