Eccoci con il primo turno infrasettimanale del campionato di Serie A 2014/2015, vediamo il programma completo della quarta giornata che si disputerà in tre giorni. Si parte con l'anticipo di martedì 23 settembre Empoli-Milan, si chiude con il posticipo di giovedì 25 settembre Lazio-Udinese. Tutte le partite avranno inizio alle ore 20:45, i restanti 8 match si disputeranno nella serata di mercoledì 23 settembre. Successivamente vediamo anche i pronostici della 4^ giornata di Serie A.

Calendario Serie A 4^ giornata

Martedì 23 settembre 2014, ore 20.45 : Empoli-Milan

Mercoledì 24 settembre 2014, ore 20.45 :

  • Fiorentina-Sassuolo
  • Inter-Atalanta
  • Verona-Genoa
  • Sampdoria-Chievo
  • Napoli-Palermo
  • Juventus-Cesena
  • Parma-Roma
  • Cagliari-Torino

Giovedì 25 settembre 2014

  • Lazio-Udinese

Pronostici Serie A, quarta giornata

Empoli-Milan 2: evidente il divario tecnico e di personalità, per l'occasione Torres titolare, vittoria per dimenticare la sconfitta di San Siro contro la Juve subita sabato scorso.

Fiorentina-Sassuolo 1: non ci dovrebbero essere sorprese, i viola non stanno brillando, ma al Franchi la squadra di Zaza ha davvero poche possibilità di far punti.

Inter-Atalanta 1: meritavano di più i bergamaschi in casa contro i viola, la voglia di riscatto c'è ma difficilmente i nerozzurri perderanno altri punti dopo il pareggio di Palermo.

Verona-Genoa 1: entrambe le squadre reduci da due vittorie, nel complesso sembra essere favorita la squadra di casa che tecnicamente è anche superiore.

Cagliari-Torino X: crisi di risultati per tutte e due le formazioni. I granata cercano di rifarsi contro Zeman, un pari serve a poco ma pare il risultato più probabile.

Sampdoria-Chievo X: favorita la squadra blucerchiata, ma attenzione al contropiede avversario. Nessuna delle due squadre è reduce da una vittoria, e potrebbero rimandare ancora l'appuntamento con i tre punti.

I migliori video del giorno

Napoli-Palermo 1: non bella ma anche sfortunata e imprecisa, al San Paolo la squadra di Benitez potrà riscattarsi contro i siciliani fermati in casa sul pari dall'Inter domenica scorsa.

Juventus-Cesena 1: ci vorrebbe un vero e proprio miracolo, ma i romagnoli appaiono innanzitutto troppo fragili difensivamente per fermare i bianconeri a punteggio pieno.

Parma-Roma 2: dopo aver messo a segno i primi tre punti, la squadra di Cassano s'imbatte contro una delle due capoliste. I ducali possono impensierire i giallorossi ma soffriranno molto l'attacco avversario e la dinamicità e classe dei centrocampisti.

Lazio-Udinese 1: non vincono e non convincono i padroni di casa reduci dalla seconda sconfitta, ma in casa di solito è un'altra storia. I friulani hanno battuto il Napoli ma l'Olimpico non è proprio il campo migliore per un colpaccio.