Mercoledì 1 ottobre, alle ore 20.45, sfida all'Emirates Stadium di Londra, Arsenal-Galatasaray, match valido per la seconda giornata di Champions League. Parliamo del gruppo D, dove il calendario è completato dall'altra partita in programma a Bruxelles, Anderlecht-Borussia DortmundI gunners hanno iniziato con il piede sbagliato la loro avventura europea, sconfitti (2-0) all'esordio di Dortmund, mentre la formazione turca allenata dall'ex c.t. azzurro Prandelli non è riuscita ad avere la meglio ad Istanbul dell'Anderlecht (1-1). La squadra di casa arriva dal pareggio di sabato scorso nel derby con il Tottenham e in Premier League distano 6 lunghezze dalla capolista Chelsea, occupando la quarta piazza della classifica, dietro anche al Manchester City e al sorprendente Southampton; restano comunque imbattuti, ma affetti da "pareggite" (4 su 6 partite).

Per il match di questa sera Wenger deve rinunciare a molti elementi del proprio organico (Debuchy, Gnabry, Walcott, Ramsey, Giroud e Arteta), ma assolutamente vuole tornare a vincere una partita.

Il Galatasaray se la passa anche peggio, l'avventura ad Istanbul di Prandelli è iniziata con più scuri che chiari, 2 vittorie, 1 pareggio e 1 sconfitta, nelle prime quattro giornate di campionato, vetta della classifica distante solo tre punti comunque e tutto il tempo per trovare la giusta carburazione e iniziare a marciare in maniera più consona al valore tecnico della squadra. Nell'ultimo turno la formazione turca ha avuto la meglio del Sivasspor (2-1). Prandelli per la difficile gara di Londra può contare su tutti gli effettivi a disposizione e schierare quindi la migliore formazione.

La partita sarà arbitrata dal nostro Gianluca Rocchi, che a Londra timbra la direzione numero 14 di Champions.

Arsenal-Galatasaray: le probabili formazioni

Arsenal (4-2-3-1): Szczęsny; Chambers, Mertesacker, Koscielny, Gibbs; Flamini, Cazorla; Sanchez, Özil, Oxlade-Chamberlain; Welbeck. Allenatore Wenger

Galatasaray (3-4-1-2): Muslera; Semih, Felipe Melo, Chedjou; Tarik, Selçuk, Dzemaili, Alex Telles; Sneijder; Burak, Olcan.

Allenatore Pranndelli

Arsenal-Galatasaray: precedenti, statistiche e curiosità

Un solo precedente diretto, il 17 maggio del 2000 Arsenal e Galatasaray si sono incontrate per la finale di Coppa Uefa a Copenaghen: 0-0 il risultato, Coppa alzata dopo i calci di rigore (4-1) dalla formazione turca. L'Arsenal risulta comunque imbattuto da club di Turchia, in 9 precedenti 5 vittorie e 4 pareggi.

Il Galatasaray dal suo canto si è incrociato 19 volte con club inglesi, vincendo in sole 3 occasioni (8 pareggi e 8 sconfitte).

Arsenal-Galatasaray, quote e pronostici - Favoritissimi i padroni di casa, che dopo l'esordio negativo non possono permettersi ulteriori passi falsi: il segno 1 è quotato 1.60 (X quota 4.00 e 2 quota 6.00). La partita può essere seguita in diretta tv sui canali Sky e in live streaming su Sky Go.

Segui la pagina Champions League
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!