Nel gruppo A dei gironi di qualificazione alla fase finale del campionato europeo che si terrà in Francia nel 2016, venerdì 10 ottobre, alle ore 20.45, allo stadio Skonto di Riga, la nazionale di Lettonia ospiterà quella d'Islanda. Sempre per il gruppo A, con medesima data e ora, il calendario della seconda giornata è completato da Tuchia-Repubblica Ceca e Olanda-Kazakistan. Nella giornata d'esordio la Lettonia di Marians Pahars è uscita con un pareggio(0-0) in casa del Kazakistan, mentre l'Islanda è partita decisamente forte, cogliendo un successo casalingo inaspettato, quanto netto(3-0) con la più blasonata Turchia. La squadra del duo Lars Lagerbäck/Heimir Hallgrímsson, scenderà in campo a Riga con l'intento di fare bottino pieno e rimanere a punteggio pieno in classifica, allargando così il banchetto delle pretendenti alla qualificazione che alla vigilia sembrava un discorso riservato solo per Olanda, Repubblica Ceca e Turchia.

Il pronostico degli esperti è per gli islandesi(segno 2 a quota 2.15), in una partita dove non sono previsti molti gol(Under 2,5 a quota 1.55) e dove agli esperti appare improbabile che vadano in marcatura entrambe le formazioni(No Goal a quota 1.70; contro il 2.05 del Goal).

Precedenti e curiosità - Sono 4 le partite già disputate dalle due nazionali, il bilancio è favorevole all'Islanda, che ha vinto 2 partite contro 1 dell'Islanda, una volta il match si è chiuso pari. Due dei quattro precedenti hanno riguardato la fase a gironi di qualificazioni Euro, quello del 2008, e sono terminate entrambe con la vittoria lettone per un complessivo 8-2(2-4 a Reykjavik e 4-0 a Riga). Il 4-0 rifilato all'Islanda è anche la vittoria più ampia di sempre in fase di qualificazione europea della Lettonia.

I migliori video del giorno

Lettonia dal 1940 al 1991 non aveva una propria nazionale in quanto lo stato lettone era inglobato nell'Unione Sovietica. La vittoria islandese più ampia 3-0: quattro volte, il più di recente Irlanda del Nord - Islanda nel 2006. Lettonia e Islanda non si sono mai qualificate per la fase finale dell'europeo, come per quella della Coppa del Mondo.