Gruppo D dei gironi di qualificazione alla fase finale dell'Europeo francese del 2016. Si gioca sabato 11 ottobre per la seconda giornata, questo il programma del gruppo D: ore 18.00, Repubblica d'Irlanda-Gibilterra e Scozia-Georgia; ore 20.45, Polonia-Germania. Focus su Repubblica d'Irlanda-Gibilterra. Si gioca all'Arena di Dublino, il Nord Irlanda di Martin O'Neill arriva alla formalità del match con la nazionale di Gibilterra dopo il successo (2-1) in Georgia, una partita risolta solo allo scadere da una prodezza del centrocampista McGeady, che ha permesso alla squadra di portare a casa tre punti preziosi, oggi facilmente raddoppiabili in un girone difficilissimo, dove esclusi i campioni del mondo della Germania ci sarà da fare i conti con le agguerrite Scozia e Polonia.

Esordio assoluto in Europa quello della prima giornata del gruppo D, per Gibilterra, sconfitta in casa (7-0) dalla Polonia; la nazionale dello Stretto - sul campo neutro di Faro, in Portogallo, poiché il Victoria Stadium non soddisfa i requisiti dell'UEFA per le competizioni ufficiali - è crollata nel secondo tempo sotto i colpi di Lewandowski e soci dopo che aveva resistito bene nella prima parte di gara, limitando il passivo al minimo. Chiaramente Repubblica d'Irlanda-Gibilterra è fuori dal pronostico. Leontios Trattou, di Cipro, l'arbitro designato a dirigere la partita. Non esistono precedenti di questa partita.

Curiosità - La nazionale di Gibilterra, all'esordio assoluto nei gironi Euro, è allenata da Allen Bula, costretto a chiudere la sua carriera da calciatore appena 22enne a causa di un grave infortunio.

I migliori video del giorno

E' c.t. di Gibilterra dal 2010, siede in panchina in occasione della prima partita disputata da Gibilterra dopo l'affiliazione alla UEFA (24 maggio 2013), 0-0 contro la Slovacchia nel novembre 2013. Il 4 giugno 2014 ottiene la prima vittoria battendo Malta per 1-0 con gol di Casciaro. Gibilterra pur essendo affiliata all'UEFA non fa ancora parte della FIFA, quindi contrariamente per quanto avviene per le europee, non può partecipare alle qualificazioni mondiali.