Ecco i consigli per il Fantacalcio relativi all'ottava giornata di Serie A 2014/2015 che si disputerà il prossimo week-end. Queste le partite.

Empoli-Cagliari: Cossu potrebbe essere l'elemento di spicco della partita, ma attenzione anche ad Ibarbo... si sbloccherà prima o poi.

Parma-Sassuolo: nel derby emiliano, Cassano potrebbe fare la voce grossa, ma anche il trio Berardi-Zaza-Sansone promette di vendere cara la pelle, soprattutto la punta centrale di Conte, il quale è riuscito a sbloccarsi addirittura contro la Juve dopo parecchie giornate di digiuno ed insufficienze.

Sampdoria-Roma: i capitolini devono riscattare il pesante capitombolo europeo subito per mano del Bayern, ma attenzione perchè contro la Samp potrebbe non essere così facile.

Puntate comunque sui giallorossi.

Chievo-Genoa: i Grifoni sono nettamente più forti sulla carta, ma Maxi Lopez e Paloschi hanno il potenziale per impensierire la retroguardia rossoblu. Schierate anche Perotti e Matri.

Juventus-Palermo: stesso discorso fatto in precedenza per la Roma, con l'attenuante che il Palermo è nettamente inferiore della Sampdoria (ovvero l'avversario dei gialloblu), e quindi dentro più bianconeri possibili. Attenzione che Morata potrebbe essere preferito a Llorente.

Udinese-Atalanta: gli orobici sono riusciti a sbloccarsi ma l'Udinese di Stramaccioni è una sorpresa. Denis dovrebbe partire dalla panchina al posto di Boakye, che sarà supportato da Maxi Morale e forse anche dal Papu Gomez (ovvero due centrocampisti). Inutile dire di puntare su Di Natale per quanto riguarda i bianconeri.

I migliori video del giorno

Cesena-Inter: dentro tutti i nerazzurri, soprattutto quelli offensivi. La differenza di forza tra le due squadre è netta, e gente come Palacio ed Icardi vorrà sicuramente sbloccarsi dopo il lungo digiuno. 

Lazio-Torino: Lulic e Candreva sono una sicurezza per il centrocampo, ma anche Djordjevic in questa partita potrebbe fare molto bene. Per i granata non sarà a disposizione lo squalificato El Kaddouri, mentre in attacco il consiglio è quello di non rischiare Quagliarella se avete alternative migliori al suo posto.

Napoli-Verona: con Callejon non fallite, ma non demordete nel dare fiducia ad Hamsik ed Higuain. Per quanto riguarda gli scaligeri, invece, il consiglio è quello di non rischiare nessuno se non strettamente necessario.

Milan-Fiorentina: Mario Gomez non dovrebbe ancora farcela, e quindi, della compagine viola, rischiate soltanto Cuadrado, mentre per i rossoneri Honda è considerabile oramai un big del nostro campionato.