Sarà il posticipo delle ore 20:45 di domenica 19 ottobre 2014 tra Inter e Napoli a decretare quale tra le due formazioni potrà ambire ancora a posizioni di alta classifica e quale dovrà invece affrontare un nuovo periodo di crisi. Dopo la partenza a rilento sia della squadra di Walter Mazzarri sia di quella di Rafa Benitez, lo scontro di San Siro rappresenta infatti la perfetta occasione per il riscatto ma rischia allo stesso tempo di essere un match in grado di far saltare negativamente gli equilibri in caso di sconfitta.

La partita della settima giornata del campionato italiano di Serie A avrà inizio alle ore 20:45 di domenica 19 ottobre e sarà trasmessa in diretta televisiva sia sui canali Sky Sport (Sky Sport 1 HD), sia su Sky Calcio (Sky Calcio 1 HD) sia per gli abbonati Mediaset Premium (Premium Calcio HD).

In tutti i casi sarà possibile usufruire anche della diretta streaming che permetterà ai tifosi di gustare Inter-Napoli direttamente da smartphone o tablet: necessario scaricare le applicazioni SkyGo e Premium Play ed installarle sui propri dispositivi mobili.

Inter Napoli 19 ottobre 2014: probabili formazioni e pronostico.

Il pronostico della partita tra Inter e Napoli del 19 ottobre 2014 risulta molto incerto visto che le due formazioni sembrano essere ancora particolarmente discontinue e capaci sia di offrire grandi prestazioni sia di non scendere in campo. L'Inter sarà particolarmente indebolita dai numerosi infortuni delle ultime settimane; dopo gli stop di D'Ambrosio ed Osvaldo, anche Kovacic, Nagatomo e Guarin hanno avuto alcuni problemi fisici e per questo motivo la formazione potrebbe riservare alcune sorprese.

I migliori video del giorno

Sul fronte Napoli nessun problema rilevante visto che anche gli ultimi rientri dalle nazionali hanno portato a Castel Volturno giocatori in buone condizioni fisiche (recuperato anche Inler).

Inter: Handanovic, Vidic, Juan Jesus, Ranocchia, Mbaye, Medel, M'Vila, Dodò, Hernanes, Palacio, Icardi. Allenatore: Mazzarri.

Napoli: Rafael, Albiol, Koulibaly, Maggio, Zuniga, Jorginho, Gargano, Hamsik, Insigne, Callejon, Higuain. Allenatore: Benitez.